Barbara: carta geografica del 1819 restaurata

barbara 2' di lettura 10/12/2012 - Lunedì scorso presso la chiesa di Santa Barbara è stata presentata alla cittadinanza la “Carta Geografica di Barbara del 1819”, restaurata dalle Dott.sse Silva Cuzzolin e Stella Mimmotti.

Dopo i saluti del sindaco Serrani, la parola è passata al vicesindaco Cingolani, che ha sottolineato il valore storico della carta e la decisione ad inizio legislatura del restauro: si restituisce alla cittadinanza molto più che una semplice carta, ma un documento a tutti gli effetti nel quale ritrovare le proprie radici storiche e le proprie origini, nel quale i cittadini possono ritrovare citate le loro famiglie antenate.

Il mantenimento dei beni culturali, come ha ricordato il vicesindaco, deve e può comunque far parte degli obiettivi e degli interessi di un’amministrazione, anche se i tempi economici che stiamo vivendo possono ragionevolmente indurre a dare priorità ad altri temi. La dott.ssa Mimmotti ha svolto durante la presentazione un’appassionante introduzione sulla storia e la fabbricazione della carta in generale, per spiegare perché il restauro della nostra carta geografica non sia stato proprio semplice: questa infatti, con il passare del tempo e considerata la natura delle materie prime, era diventata estremamente fragile e difficile da maneggiare.

La dott.ssa Cuzzolin ha poi illustrato con l’ausilio di foto le varie fasi di lavoro tecniche, come l’eliminazione di vecchie tele che avevano contribuito a far sovrapporre parte del disegno rendendolo illeggibile in alcuni punti, lo sbiancamento della carta con apposite soluzioni, l’applicazione di nuova carta dove era venuta a mancare, il rifacimento dove era possibile dei confini territoriali. Dimostrando nuovamente la propria competenza in materia (la dott.ssa Cuzzolin in particolare aveva partecipato già nel 2008 al restauro della statua di Santa Barbara), l’amministrazione comunale coglie di nuovo l’occasione per ringraziare le due restauratrici.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2012 alle 23:58 sul giornale del 11 dicembre 2012 - 734 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di barbara, barbara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/G5y





logoEV