Controllo straordinario dei carabinieri: 30enne di Ostra denunciato per guida in stato di ebbrezza

Lorenzo Marinaccio 2' di lettura Senigallia 02/12/2012 - Nel fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Senigallia guidati dal capitano Lorenzo Marinaccio hanno dato luogo ad un servizio straordinario del controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati.

Il servizio straordinario di controllo del territorio ha visto impiegati dalle ore 16 di sabato alle ore 7 di domenica 25 militari e 12 mezzi, compresi militari in borghese del Nucleo Operativo. Sono stati effettuati controlli su 92 obiettivi sensibili e 12 esercizi pubblici, sono stati identificare ben 108 persone tra cui 18 cittadini stranieri; 21 pregiudicati (di cui 8 stranieri) sono stati sottoposti a controllo, così come 18 persone ristrette al regime degli arresti domiciliari. I militari hanno infine fermato e controllato 66 auto, accertando 5 violazioni al Codice della Strada e ritirando 2 patenti.

Nel corso delle attività, i Carabinieri della Stazione di Belvedere Ostrense hanno denunciato in stato di libertà all’ Autorità Giudiziaria P.G., classe 1982, residente ad Ostra, per guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche. Questi è stato fermato mentre percorreve a bordo di un'Opel Agila Via della Chiusa ad Ostra; risultato positivo al test dell'etilometro, per lui è scattato il ritiro della patente e la denuncia.

Tale ultima attività non solo rientra tra le ordinarie attività dei carabinieri, ma rientra anche nell’ambito di "Adotta una strada”, progetto promosso dalla Fondazione ANIA e dall’Arma dei Carabinieri che si propone di rendere più sicure le strade Pontina, Padana Inferiore, Adriatica e Jonica. Infatti, per due mesi, da Novembre 2012 fino a Gennaio 2013, sulle 5 arterie principali della rete stradale nazionale, i Carabinieri adotteranno misure straordinarie aumentando i pattugliamenti in alcuni punti considerati particolarmente a rischio, avvalendosi in questa attività del supporto dei Nuclei Radiomobili e delle Stazioni competente.

Inoltre, i militari, distribuiranno etilometri monouso messi a disposizione dalla Fondazione ANIA. Particolare attenzione sarà riservata alla sicurezza ed al trasporto dei minori. Infatti, durante i controlli saranno distribuiti leaflet informativi con le regole da seguire per trasportare i bambini in auto.

Le strade extraurbane rappresentano, infatti, il punto di massima criticità per gli incidenti stradali mortali in Italia. E proprio la statale adriatica è risultata essere, in termini di numeri assoluti, la maglia nera dell’incidentalità stradale, con 1711 incidenti, 60 morti e 2.888 feriti su un tratto di 953 chilometri.






Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2012 alle 16:12 sul giornale del 03 dicembre 2012 - 980 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, ostra, marco vitaloni, lorenzo marinaccio, adotta una strada

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GLG





logoEV