Conclusa giovedì la sessione consiliare

municipio 4' di lettura Senigallia 30/11/2012 - È proseguita giovedì 29 novembre, la sessione di Consiglio Comunale, affrontando tutta una serie di mozioni rimaste inevase nella giornata precedente. In apertura di seduta il Consigliere Paradisi ha proposto una inversione del programma per discutere subito il proprio ordine del giorno con il quale chiedeva le dimissioni del Sindaco Mangialardi.

La proposta è stata respinta dall’Aula con 5 voti favorevoli della minoranza contro i 14 della maggioranza (si è astenuto lo stesso Sindaco). Poco dopo lo stesso Consigliere Paradisi ha comunicato in Aula il ritiro del suo ordine del giorno, annunciandone al tempo stesso la presentazione di uno nuovo per la prossima sessione consiliare. La prima pratica in discussione è stata così la mozione presentata dai Consiglieri Battisti, Mancini e Rebecchini per chiedere le dimissioni del Dirigente dell’Area Turismo, Promozione e Sviluppo Economico, dott. Paolo Mattei. La discussione in merito si è protratta a lungo, per circa un paio d’ore, durante le quali la conferenza dei capigruppo ha anche stabilito di effettuare la votazione con modalità segreta. L’esito finale della votazione è stato di 8 favorevoli alla proposta, 18 contrari e 1 astenuto.

Dopo una sospensione per la cena, il Consiglio Comunale ha affrontato l’ordine del giorno presentato sempre dai Consiglieri Battisti, Mancini e Rebecchini per l’adesione all’associazione fra enti locali Avviso Pubblico. La relazione in merito è stata svolta dal Consigliere Battisti. Durante la discussione sono però emerse alcune considerazioni di natura tecnica, riguardo al fatto che l’adesione avrebbe comportato un impegno di spesa con tutte le incombenze burocratiche e contabili conseguenti. Per questo è stato deciso di approfondire la proposta in sede di Commissione. La votazione relativa a tale rinvio è stata approvata con 10 voti favorevoli (insieme alla minoranza hanno votato il Presidente Monachesi e i Consiglieri di Città Futura Girolametti e Pergolesi) a fronte dei 9 contrari (gli altri componenti della maggioranza). Si è quindi passati al punto successivo: la mozione – sempre presentata dai Consiglieri Battisti, Mancini, Rebecchini – riguardo all’adozione della “Carta di Pisa” quale codice etico dell’Amministrazione Comunale di Senigallia. Al termine del dibattito, la proposta è stata respinta con 6 voti favorevoli (con la minoranza si sono schierati in questa occasione il Sindaco Mangialardi e il Consigliere Giacchella), 12 contrari (maggioranza) e l’astensione dei 4 consiglieri del PPE-PDL.

Sempre dei Consiglieri Battisti, Mancini, Rebecchini è la mozione seguente, con oggetto il “Regolamento per la concessione dei contributi alle associazioni, agli enti e alle istituzioni culturali per le sezioni cultura, sport e turismo del Comune di Senigallia”. In merito, dopo la relazione del Consigliere Battisti, trattandosi di un regolamento articolato il Consigliere Ramazzotti ha proposto il rinvio in Commissione per approfondimenti. Tale proposta di rinvio è stata approvata con 21 voti favorevoli e il solo voto contrario del Consigliere Allegrezza (PD). Le due mozioni presentate sull’acqua, una presentata dai Consiglieri Battisti, Mancini, Rebecchini e l’altra dal Sindaco Mangialardi e dal Presidente Monachesi, sono state riunite in un nuovo documento, firmato da tutti i proponenti dei due precedenti. Questa nuova proposta comune è stata presentata in Aula dal Consigliere Giacchella e dopo brevissima discussione approvata con 19 voti favorevoli e 4 astensioni (PPE-PDL).

L’Assemblea ha quindi affrontato la mozione presentata dal Sindaco Mangialardi e dal Consigliere Monachesi, avente ad oggetto: “Misure di contrasto al ‘femminicidio’”. È stato il Presidente Monachesi a illustrare la pratica che in breve è stata approvata all’unanimità da parte dei 22 consiglieri presenti. Infine, si è discussa l’ultima mozione in programma, quella presentata dal gruppo consiliare PPE-PDL per l’introduzione della sosta gratuita nei parcheggi del centro storico. Prima della votazione gli stessi proponenti hanno introdotto una modifica per limitare la loro richiesta di parcheggi gratuiti all’area di piazza Garibaldi e alla fascia oraria dalle 16 alle 19.30. La mozione così modificata è stata comunque respinta dal Consiglio con 7 voti favorevoli (minoranza), 11 contrari (maggioranza) e 4 astenuti (i Consiglieri di maggioranza Allegrezza, Bucari, Fiore e Romano).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2012 alle 14:07 sul giornale del 01 dicembre 2012 - 2097 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, politica, senigallia, municipio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GHl


Il Consiglio comunale di Senigallia è fuorilegge e antistatutario

Forse ho letto male o forse sono io a non capire alcune cose...ma il Consigliere Mario Fiore, che si era offerto di portare al Sindaco le nuove proposte e richieste dei commercianti relative all'orario e ai giorni per parcheggiare gratis per lo shopping natalizio...SI E' ASTENUTO al momento del voto???????????????

Dai no, ho letto male, vero?

ice25 Utente Vip

01 dicembre, 00:05
Questo non e' il consiglio comunale ma la compagnia dei burattini.......

Autentiche marionette senza onore. Quaquaraquà in salsa marchigiana.
Da quando seguo le cose senigalliesi (una decina d'anni), di sicuro la pagina più ingloriosa per questa città.




logoEV