Castelleone: copertura della palestra, è polemica sull'incarico legale

insieme per castelleone 2' di lettura 23/11/2012 - Continua la querelle suasana sugli impianti fotovoltaici con la minoranza di “Insieme per Castelleone” che non lesina critiche alla conduzione delle relative pratiche.

A riaccendere le polveri è ora una deliberazione di Giunta con la quale l’amministrazione comunale a guida Biagetti ha deciso di conferire idoneo incarico per la “redazione di una perizia dettagliata in ordine a quanto rilevato sulla mancata iscrizione al GSE dell’impianto sulla copertura della palestra polivalente”. Come si ricorderà la problematica era stata sollevata proprio dalla minoranza che aveva rilevato come per circa un anno e mezzo il Comune aveva regalato energia elettrica all’Enel. Il sindaco Biagetti, come al solito, aveva cercato di rigirare la frittata con le consuete cortine fumogene. Solo che i nodi prima o poi vengono sempre al pettine.

Un incarico per l’iscrizione era stato poi conferito, ma solo verbalmente, al tecnico della ditta installatrice che aveva anche quantificato il danno patito dal Comune per le minori contribuzioni ventennali quantificando l’ammanco stimabile presumibilmente ad € 97.428,57. Scoperto l’inghippo, il sindaco aveva replicato di aver già provveduto ad affidare apposito incarico ad un legale per il recupero dell’importo, ma poi si scopre che anche quell’incarico di fatto non era stato ancora effettuato. Smentendo la perentoria affermazione del sindaco, il formale mandato è avvenuto infatti il 5 ottobre. Ma ora è lo stesso legale a sollecitare l’Amministrazione a provvedere a quanto denunciato a suo tempo dalla minoranza, e cioè “a conferire idoneo incarico” al tecnico che nel frattempo aveva provveduto alla iscrizione.

Su un unico argomento, quindi, troppe volte il sindaco è stato costretto a smentirsi da solo e di fatto dar ragione alla minoranza che con sagacia e competenza segue l’andamento delle pratiche amministrative comunali. Certo è che il gruppo “Insieme per Castelleone” non ce l’ha con i dipendenti o con i tecnici di volta in volta incaricati della messa in pratica delle iniziative decise dalla Amministrazione comunale, ma il suo obiettivo è solo politico e teso a denunciare la pochezza, la faciloneria e la mancata prospettiva politica della amministrazione comunale, abile solo a stornare su altri le più che legittime e puntuali osservazioni e critiche della minoranza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2012 alle 15:48 sul giornale del 24 novembre 2012 - 832 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, insieme per castelleone, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Gpw