Ostra: secondo appuntamento della nuova stagione teatrale con l'accademia di canto lirico

2' di lettura 16/11/2012 - Sabato 17 novembre alle ore 21.15 secondo appuntamento della nuova Stagione al Teatro di Ostra, dopo una serata inaugurale all’insegna dello stupore, grazie alla musica straordinaria del Glassofono del maestro londinese Robert Tiso, profondamente ammirato ed apprezzato dal pubblico presente.

Per sottolineare e rendere fecondo il felice connubio tra il Teatro “La Vittoria” e la musica lirica, proposto ormai per il quarto anno dall’Assessorato alla Cultura, nell’anno del 150° anniversario dalla costruzione dell’attuale Teatro, nasce ad Ostra una Scuola di canto lirico, aperta a tutti gli studenti già iscritti al Conservatorio, proponendosi, perciò, come corso di approfondimento e perfezionamento.

Oltre al canto lirico, gli studenti saranno introdotti all’arte scenica, per diventare a pieno titolo dei cantanti-attori, capaci di muoversi a proprio agio sulla scena e di indossare con disinvoltura e credibilità i panni di qualsiasi personaggio. Il progetto è stato presentato dal maestro Roberto Ripesi, cantante lirico impegnato in un’intensa attività concertistica e operistica sia in Italia che all’estero, dal soprano Lee So Hyun (nel cui ricco curriculum compare anche la partecipazione e l’affermazione al Concorso Lirico Internazionale “Angelica Catalani” proprio ad Ostra) e dal maestro Luigi Marinelli, docente di Armonia al Conservatorio di Pesaro.

Nel corso dell’anno, una serie di concerti, già in calendario, consentiranno al pubblico di apprezzare i brani più noti del panorama lirico e il percorso evolutivo degli studenti. La scuola è stata intitolata al musicista e compositore locale Vincenzo De’ Grandis, del quale, nel 2011 è stato recuperato e proposto, per la prima volta in assoluto nella sua città natale, un Oratorio dedicato alla vita di Mosè, composto per il duca Ferdinando II d’Este: il De’ Grandis rappresenta idealmente i tanti musicisti che, nati a Montalboddo, (antico nome di Ostra), hanno poi portato ben oltre i confini comunali, la propria maestria.

Sabato sera gli studenti, tutti dotati di eccellenti qualità canore, si misureranno con brani di Verdi, Rossini, Donizetti, Pergolesi.
Ingresso gratuito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2012 alle 18:36 sul giornale del 17 novembre 2012 - 957 letture

In questo articolo si parla di comune di ostra, ostra, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/F9i