Castel Colonna: lite in casa, giovane scoperto con 43 grammi di cocaina

Carabinieri 1' di lettura Senigallia 16/11/2012 - Venerdì mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Senigallia hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Michele Chiappa, 26enne di Castel Colonna.

I militari dell’ Aliquota Radiomobile, alle 6 della mattina sono intervenuti nell’abitazione del ragazzo dove era stato chiesto aiuto, tramite una chiamata al 112, per sedare una violenta lite familiare. Giunti sul posto, i militari hanno trovato Chiappa in stato confusionale dovuto all’assunzione di sostanze stupefacenti e psicotrope.

A confermare quanto ipotizzato dai militari è stato poi lo stesso ragazzo che ha ammesso, davanti ai carabinieri, di aver assunto poco prima della cocaina. Sollecitato dai militari, Chiappa ha consegnato ai carabinieri un ingente quantitativo di cocaina che aveva addosso. Circa 43 grammi di cocaina. Per questo i militari hanno proceduto con l'arresto del giovane.

Informata l'autorità giudiziaria, il magistrato ha disposto l’accompagnamento dell’arrestato presso il carcere di Montacuto.






Questo è un articolo pubblicato il 16-11-2012 alle 17:23 sul giornale del 17 novembre 2012 - 1848 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, carabinieri, arresto, castel colonna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/F8I