Controlli straordinari dei Carabinieri: schiamazzi per la movida, liti e occupazioni abusive

Posto di blocco dei Carabinieri 1' di lettura Senigallia 04/11/2012 - Ancora un sabato notte di intenso lavoro per i carabinieri della Compagnia di Senigallia, impegnati in un'attività di controllo straordinario del territorio.

15 uomini e sette autovetture, oltre a militari in abiti borghesi, sono state schierati dalle 19 di sabato alle 7 di domenica al fine di prevenire e reprimere reati e garantire la corretta percorribilità delle principali arterie stradali. Per coprire al meglio l'intero territorio di competenza, i carabinieri hanno adottato un modulo operativo ampiamente collaudato, i consorzi di uomini e mezzi tra le realtà locali più vicine: Montemarciano-Marzocca, Marzocca-Senigallia, Ripe-Corinaldo, Belvedere Ostrense-Ostra-Ostra Vetere.

Nel corso dell'attività sono state sottoposte a controllo oltre 70 persone e 50 auto; in un caso un'auto è stata sequestrata e ritirata la carta di circolazione. Monitorati anche tutti i principali centri della movida, dove non si sono registrati episodi particolari. Sottoposti a controllo anche 11 persone in regime di arresti domiciliari.

Diverse le chiamate al 112: una lite in famiglia ad Ostra, dove è intervenuta una pattuglia del nucleo operativo, riportando alla calma tutte le persone coinvolte. Altro intervento a Marina di Montemarciano, per una presunta occupazione di proprietà privata da parte di alcuni extracomunitari. Infine alcune segnalazioni per schiamazzi notturni in piazza roma, un ubriaco a Cesano e musica ad lato volume a Marina di Montemarciano.






Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2012 alle 16:26 sul giornale del 05 novembre 2012 - 2748 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, controlli, posto di blocco, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/FE2


Gli schiamazzi cittadini li sento da casa e abito in quartiere Porto, la questione Piazza Roma non è la questione di quattro dieci venti vicini che vogliono dormire. Io da casa sento unz unz unz e urla e sto di fianco a Porta Lambertina... Non è un cane che abbaia troppo, è troppa euforia e non ci dovrebbero intervenire i carabinieri in mezzo alla torma. In galles, c'era casino di venerdì, ma dove arrivavva, la polizia si faceva rispettare , se uno aveva un bichiere di birra in mano, di plastica, la poliziotta glie lo rovesciava e lui zitto, ho visto un pugno in faccia sì, solo quello, fra "amici"... qua è una fagiolata e se lo dico mi attiroi le inimicizie di chi trae da tutto ciò indotto, se segnalo e descrivo tutti questi casi, anche signori pinko pallino vengono a disturbare ... L'anno socros dopo la rissa in piazza simoncelli, avveo da dire, a me non interessa, interessa che non ci siano cloache "metaforiche" tollerate, di proposito, perché è così, perché non siamo a Tijuana... O in un area asuburbanama nel corso largo e illuminato.Poi la tendenza eè minimizzare e qulcun guarda male...

angelo

05 novembre, 15:20
basta con qyuesti casini! sono solo ubriacononi! altro che voglia di divertrirsi, sono solo dei scazza...




logoEV
logoEV