Corinaldo: 91enne truffato, una donna scappa con il suo denaro

Carabinieri 1' di lettura 26/10/2012 - Potrebbe essere, secondo gli inquirenti, la nota Wilma Spinelli o comunque una donna appartenente al suo “clan" l’autrice della truffa ai danni di un 91enne di Corinaldo.

I Carabinieri della Stazione di Corinaldo hanno ricevuto la denuncia per truffa sporta da un novantunenne corinaldese al quale una donna, presumibilmente insieme ad un complice di sesso maschile, ha sottratto con artifici e raggiri la somma di 3 mila euro.

Infatti, la donna, presentatasi a casa dell’uomo, ha chiesto ed ottenuto di visionare il danaro che l’uomo custodiva in casa per verificarne l’autenticità, ipotizzandone la falsità. Poi, ricevuta la somma di danaro, la donna si è subito scappata facendo perdere le proprie tracce.






Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2012 alle 18:13 sul giornale del 27 ottobre 2012 - 2767 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, carabinieri, corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Fpy


mmmm
brava la truffatrice non ci sta che dire!
ha studiato la sua vittima
l'ha visto da solo; lo ha pedinato; magari ci ha anche parlato per vedere se era socievole il nonnino!
ma perchè il povero 91 primavere verdi passate era da solo!
qualche parente non ce lo aveva!
qualcheduno non lo poteva adottare!

Bene, la colpa non è del truffatore, sempre i soliti e sempre liberi di fare quel cazzo che gli pare, ma del truffato perchè viveva da solo.

ma no scusa
per l'amor del cielo
non intendevo dire assolutamente questo!

occorre colpire i truffatori specie quelli che colpiscono gli anziani

volevo solo dire il modo con cui hanno probabilmente operato!
e qualche precauzione occorre prenderla purtroppo di questi tempi

Le precauzionio dovrebbe prenderle chi di dovere, ovvero chi è pagato per garantire l'incolumità e la sicurezza dei cittadini. Ma quello che mi fa incazzare di più è che i nomi che si leggono quando succedono queste cose sono sempre gli stessi. Gente che vive solo di queste cose, ma che nonostante tutto continuano indisturbati a fare quello che vogliono. Ho visto lavoratori e disoccupati prendere manganellate in piazza per difendere un posto di lavoro, non ho mai visto manganellare un delinquente vero e abituale.