Pd: convengno a San Rocco sul tema delle città sostenibili

Partito Democratico 2' di lettura Senigallia 17/10/2012 - Una conferenza di rilievo nazionale - a detta degli organizzatori - quella promossa dal Gruppo Pd Assemblea Legislativa delle Marche che si terrà venerdì 19 ottobre a Senigallia (Auditorium San Rocco, ore 15:30) sul tema “GOVERNO DEL TERRITORIO. Città sostenibili, diritto alla casa, sicurezza degli edifici”.

Interverranno tre dirigenti nazionali del Pd Stella Bianchi (responsabile Ambiente, Segreteria nazionale Pd), Roberto Tricarico (Responsabile casa del Pd nazionale), Sergio Gentili (Coordinatore nazionale Forum Politiche ambientali Pd) che si confronteranno con i rappresentanti delle Associazioni di settore Claudio Centanni, Presidente Inu Marche, Massimo Ubaldi, Presidente Ance Marche, Marco Bilei, Associazione Antigone (Cna/Cgia Marche). Dopo i saluti del Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, del Segretario provinciale del Pd Emanuele Lodolini ed in rappresentanza dei Circoli Pd del territorio Paolo Raffaeli si terrà la relazione introduttiva del consigliere regionale Enzo Giancarli, Presidente IV Commissione Permanente Assemblea Legislativa delle Marche e promotore dell’incontro. Dopo il dibattito le conclusione saranno svolte da Palmiro Ucchielli, Segretario regionale Pd Marche.

A motivare questa importante ed attuale conferenza del Pd l’esigenza di ragionare attorno ad una nuova politica in tema di governo delle trasformazioni territoriali, per il rilancio dell’edilizia e per una politica sociale della casa. Il comparto delle costruzioni e dell’edilizia che tradizionalmente rappresenta, nell’economia di un Paese come l’Italia, il fattore anticiclico in grado di contribuire alla fuoriuscita dalle fasi recessive e di rilanciare lo sviluppo, mai come in questa crisi sembra essere oggi l’epicentro delle difficoltà nella fuoriuscita dalla crisi e nel rilancio della crescita economica. Anche per questi motivi è allora ineludibile approntare più efficaci strumenti e politiche di intervento nel settore, ma forse, prima ancora, riformulare un pensiero che sia, al tempo stesso, una nuova idea di governo dei processi di trasformazione del territorio in grado di coniugare la tutela e la valorizzazione dei nostri territori, lo sviluppo economico e l’incremento della qualità di vita delle comunità insediate.

Oggi è diffusamente avvertita l’esigenza di impedire ulteriore spreco di suolo naturale o produttivo, rilanciando altresì l’obiettivo del recupero e della riqualificazione del patrimonio esistente e della rigenerazione urbana. Il tutto a partire da una necessaria riflessione sull’intera architettura normativa in campo pianificatorio e in materia edilizia, all’insegna di una semplificazione necessaria nel processo di modernizzazione del Paese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2012 alle 21:19 sul giornale del 18 ottobre 2012 - 574 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/E5K





logoEV