Attraversa sulle strisce pedonali ma viene investito: 72enne in ospedale

1' di lettura Senigallia 17/09/2012 - Stava attraversando la strada sulle strisce pedonali quando è stato investito da un'auto che lo ha scaraventato a terra. E' stato ricoverato in ospedale un 72enne, M.C.T., di Senigallia, che ha riportato ferite guaribili in 40 giorni.

Il 72enne stava attraversando la strada a piedi all'incrocio tra via Cavallotti e via Portici Ercolani quando una Citroen l'ha investito. Al volante c'era un 33enne, G.D.H., 41enne straniero, anche lui residente in città. Nell'impatto l'uomo è stato scaraventato a terra.

Subito è intervenuta un'ambulanza del 118 che lo ha trasportato in ospedale dove i medici gli hanno diagnosticato alcune fratture e lesioni per una prognosi di 40 giorni. Sul posto è intervenuta anche la Polizia Municipale.








Questo è un articolo pubblicato il 17-09-2012 alle 23:05 sul giornale del 18 settembre 2012 - 3226 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, investimento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DWe


Vanessa B

18 settembre, 10:39
Una brutta abitudine di tutti al volante è quella di non fermarsi alle strisce pedonali. E' ora di fare una campagna di sensibilizzazione su questo problema, perchè la gente non solo non si ferma se vede un pedone in mezzo alla strada, ma anzi se per caso ti fermi tu per far passare il pedone, e lui è dietro a te rischi che:
o ti tampona (accaduto!),
o ti supera e rischa di fare strike di pedoni (accaduto!)
o addirittura ti si affianca e ti insulta (accaduto pure questo).

Spero che i vigili, invece di stare a perdere tempo a vedere chi ha il parcometro scaduto, dedicassero più tempo a presidiare le strisce pedonali.
E' ora di fare multe per problemi che mettono a rischio la salute dei cittadini, piuttosto che le casse comunali.

Se non sbaglio in passato quell'attraversamento pedonale era stato giudicato pericoloso dai lettori di V.S. poichè le strisce sono troppo a ridosso della curva.
Credo anche che qualcuno avesse proposto di spostarle di qualche metro per permettere agli automobilisti di accorgersi del transito di eventuali pedoni.

@ Michele

Il lettore che aveva segnalato il problema era l'amico Quadraroli con un comunicato stampa su V.S. del 10/08/2011.

Come al solito dopo la segnalazione non se n'è fatto niente.

Lì l'attraversamento pedonale dovrebbe essere messo più avanti, non subito dopo la svolta a sinistra dal ponte




logoEV