Concerto in carcere: i ringraziamenti dei detenuti chitarristi

circo musicale montacuto 1' di lettura Senigallia 30/06/2012 - Dopo l’emozionante concerto del Circo Musicale Montacuto formato dagli allievi del corso di chitarra tenuto presso il carcere di Montacuto, io e gli allievi detenuti ci sentiamo in dovere di rivolgere i nostri più sentiti ringraziamenti a:

- la Direttrice del carcere di Montacuto (Santa Lebboroni), il Comandante della Polizia Penitenziaria (Gerardo D’Errico), la Responsabile e l’Ispettore dell’Area trattamentale (Gianna Ortenzi e Marco Cingolani), tutto il personale della Polizia Penitenziaria;

- le ditte e i privati che con il loro supporto e la loro sensibilità hanno reso possibile il corso di chitarra e il concerto conclusivo: Rotary Club di Senigallia, Eko Music Group, Giovanni Rocchetti di Senigallia, Top Service di Senigallia, La Banda Città di Senigallia;

- i musicisti di Musikè che ci hanno supportato durante il concerto: Marika Profili, Giulia Torbidoni, Laura Mandolini e Gabriele Carbonari;

- i volontari che ci hanno sostenuto: Marisa Sabbatini, Mara Marinelli, Alessia Allegrezza e don Mario Camborata;

- la redazione di “Fuori Riga, periodico di informazione del carcere di Montacuto”;

- tutti i giornalisti che con articoli, foto e video hanno portato al di fuori delle mura del carcere le notizie sul corso, il concerto e le altre attività musicali svolte all’interno del carcere e hanno dato voce ai pensieri dei detenuti.

Il corso di chitarra continuerà durante il mese di luglio, vedrà una pausa ad agosto e poi a settembre ripartirà raddoppiando: oltre ai “vecchi” chitarristi verrà data la possibilità ad altri detenuti di avvicinarsi per la prima volta alla chitarra e suonarla come sempre con impegno e tanto divertimento”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2012 alle 00:48 sul giornale del 30 giugno 2012 - 1652 letture

In questo articolo si parla di musica, andrea celidoni, spettacoli, carcere, montacuto, prigione, circo musicale montacuto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/A2q


Paul Manoni

30 giugno, 14:48
Andrea, rinnovo i miei più sentiti complimenti, e ti chiedo di rigirarli a tutti coloro che si sono adoperati per realizzare una simile iniziativa.

Ho segnalato questa vostra iniziativa a Riccardo Arena, conduttore del programma radiofonico "Radio Carcere", in onda su Radio Radicale tutti i Martedì ed i Giovedì sera alle 21.00.
Sarebbe bello poter trasmettere il concerto del "Circo Musicale Montacuto" su quelle frequenze o comunque che ne parlino.

Sarebbe molto bello invece, che questo concerto riuscisse ad uscire per una volta dalle mura del carcere, nonostante tutte le difficoltà che ci possono essere. Un paio di ore di sollievo dalla tortura quotidiana del sistema penitenziario italiano, hanno un valore enorme per i detenuti. Un segnale di speranza e solidarietà per loro, che merita il massimo rispetto.

Ancora grazie ed ancora complimenti per l'iniziativa.




logoEV
logoEV