Festambiente Ragazzi 2012, in via Carducci si mangia a km zero e si beve l'acqua del Sindaco

festambiente ragazzi 3' di lettura Senigallia 16/06/2012 - Via Carducci è ormai pacificamente occupata dal Cigno Verde. Entra nel vivo, infatti, la diciottesima edizione di Festambiente Ragazzi, il festival di Legambiente dedicato al gioco sano e costruttivo.

Attività in fermento a Senigallia dove, fino al prossimo sabato 23 giugno, dalle 18.00 alle 23.00, grandi e bambini potranno partecipare a laboratori didattici, giochi e balli di gruppo, letture animate e molto altro ancora. Da quest'anno, all'interno della festa, anche un nuovo spazio dedicato ai genitori e a tutti gli interessati. Sotto il gazebo, messo a disposizione dall'azienda Subissati, ogni giorno ci saranno attività differenti.

Il salotto verde domenica 17 giugno ha visto ospiti circa 120 studenti dell'Istituto Montessoriano di Chiaravalle, accompagnati dai genitori e dal Sindaco Daniela Montali, che saranno accolti dal Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi. I ragazzi si sono raccontati il percorso didattico, appena concluso, portato avanti in classe con gli operatori di Legambiente. I rifiuti sono stati al centro delle attività che hanno previsto anche la pulizia della spiaggia di Falconara Marittima. Sotto il gazebo gli studenti hanno mostrato al Sindaco di Chiaravalle le aree dove hanno trovato rifiuti abbandonati e chiederanno all'amministratore di avere maggiore cura del territorio. Al Sindaco Mangialardi, invece, hanno donato uno scrigno contente i gioielli del mare che hanno trovato durante la pulizia con la richiesta di tutelare il prezioso patrimonio costiero e marino.

Non solo giochi e divertimento a Festambiente Ragazzi ma anche sana alimentazione e acqua del Sindaco. Per il secondo anno, ad accompagnare la festa c'è anche il goloso punto ristoro curato da Expo Marche. Pesce fresco dell'Adriatico è l'ingrediente principe delle succulente pietanze a disposizione degli intervenuti già dalle ore 18.00. Pesce fritto, alici marinate e alla scottadito, cozze e altro ancora, delizieranno i palati di grandi e bambini, a testimoniare l'importanza dell'alimentazione mediterranea e a km zero. Ma l'attenzione per l'ambiente non finisce qui. Grazie ad una fontanella messa a disposizione da Multiservizi, sarà possibile bere l’acqua del sindaco per eliminare l’utilizzo delle bottiglie in plastica.

“A Festambiente Ragazzi non poteva mancare l'attenzione alla corretta alimentazione – commenta l'organizzatore dell'evento, Francesco Brega -. L'obiettivo di questa festa è anche accompagnare i visitatori nella scelta di un'alimentazione sana e rispettosa dell'ambiente anche grazie alla riduzione dell'utilizzo della plastica e l'utilizzo di piatti, posate e bicchieri biodegradabili in mater bi”.

Il festival nazionale di Legambiente è organizzato con il contributo e la collaborazione del Comune di Senigallia, Multiservizi, Cir33, Expo Marche, Ricrea, Bcc Corinaldo e con il patrocinio di Regione Marche e Provincia di Ancona.

Si ringraziano tutte le associazioni e le realtà del territorio: Studio Naturalistico Diatomea, Storie Filanti, Surfdei, Circolo Badminton Senigallia, Centro Ping-Pong Senigallia, Rola Bola Bubamara, Circolo Scacchistico Senigallia, Stile Balneare, Croce Rossa Comitato Locale Senigallia, il Melograno, Libri Viventi, Zelig, Salinsenigallia, Green Street Art, i Mazzamurei.

Info: www.festambienteragazzi.org






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2012 alle 15:56 sul giornale del 18 giugno 2012 - 780 letture

In questo articolo si parla di attualità, legambiente, legambiente marche, festambiente ragazzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/AtG





logoEV