'Il mare: sua salute e balneabilità', a Senigallia un convegno in attesa della bandiera blu

Il mare: sua salute e balneabilità 2' di lettura Senigallia 24/04/2012 - In attesa dell'ufficialità (14 maggio) per l'assegnazione della 16a bandiera blu consecutiva, Senigallia organizza un convegno “Il mare: sua salute e balneabilità”, che ha per sottotitolo “La Bandiera Blu: un ambito riconoscimento assegnato a Senigallia”.

L'evento, organizzato dal Consiglio Nazionale dei Chimici e dall'Ordine dei Chimici delle Marche in collaborazione con il Comune di Senigallia, è fissato per sabato 5 maggio alla Rotonda a Mare. Convegno in cui i rappresentanti del Consiglio nazionale dei Chimici, approfondiranno lo stato di salute del Mar Adriatico, attraverso i dati raccolti nei controlli giornalieri e spiegheranno quali siano le caratteristiche delle acque che bagnano la costa senigalliese.

Senigallia rappresenta un'eccellenza per qualità delle acque, grazie anche all'attenta attività di monitoraggio e ricerca svolta da alcune categorie professionali tra cui quella dei chimici in forza all'Arpam”- sottolinea Domenico Mencarelli dell’Ordine dei Chimici delle Marche. “Monitorare e quindi curare la salute delle acque marine per garantire la salubrità e offrire una balneabilità adeguata- continua Mencarelli- è una cosa che a Senigallia avviene puntualmente e, non a caso, il suo litorale da anni può fregiarsi dell'apprezzato riconoscimento della Bandiera Blu”.

Senigallia, che vanta tutti gli elementi e le caratteristiche richieste ai Comuni dalla Fondazione Europea per l’Educazione Ambientale per ricevere il vessillo, quest'anno dedica il riconoscimento a Fernando Rosi. “Abbiamo voluto dedicare questo alla memoria di Fernando Rosi- afferma l'assessore alla Città sostenibile Gennaro Campanile- che con passione e competenza si adoperò per la balneabilità del mare e la sua affermazione turistica”. “Un partigiano simbolo del sostegno all'ambiente- aggiunge il sindaco Maurizio Mangialardi, che conclude- Con questa iniziativa, svincolata dalla bandiera blu, anche se ci auguriamo di riceverla, vogliamo parlare del mare e della sua qualità attraverso gli elementi richiesti per l'assegnazione del riconoscimento. Temi che per Senigallia sono a carattere strategico”.








Questo è un articolo pubblicato il 24-04-2012 alle 14:37 sul giornale del 26 aprile 2012 - 819 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sudani Alice Scarpini, Il mare: sua salute e balneabilità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ycw