Montemarciano: operai nei cantieri edili senza casco, nove denunce

cantiere generico 1' di lettura 20/04/2012 - Nove persone sono state denunciate dai Carabinieri di Montemarciano per inosservanza della normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro.

E' questo il bilancio dell'azione svolta dai carabinieri di Montemarciano, nel corso di specifica attività di controllo nei cantieri edili della zona, disposti dalla Compagnia di Senigallia. Dopo le opportune verifiche in due cantieri di Montemarciano, sono state denunciate nove persone sette delle quali con l'accusa di aver esercitato l’attività lavorativa senza indossare il casco di protezione e due per aver omesso di vigilare sull’osservanza da parte dei lavoratori dei rispettivi obblighi di legge.

Ad essere stati denunciati sono stati F.L., 30enne di Ancona, C.A., 35enne di Adelfia (BA), R.F., 21enne di Fossombrone , S.L., anche lui 21enne di Fossombrone, P.G., 54enne di Boscoreale (NA), C.P., 41enne di Pozzuoli (NA), B.A., 60enne anche lui di Pozzuoli, A.L., 23enne di Caivano (NA), D.M, 50enne di Gricignano d’Aversa (CE).






Questo è un articolo pubblicato il 20-04-2012 alle 18:33 sul giornale del 21 aprile 2012 - 2135 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montemarciano, giulia mancinelli, carabinieri, cantiere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/x3W





logoEV
logoEV