Difesa dei parcheggi in centro: raccolte 500 firme. Perini chiede una commissione

parcheggio| 2' di lettura Senigallia 20/04/2012 - Oltre cinquecento firme per dire no alle future riduzioni dei parcheggi in cento, ma anzi per far si che il Comune di attivi per trovarne di altri. È il contenuto della petizione promossa da un gruppo di commercianti del centro storico e sottoscritta anche dai cittadini.

Tra i primi firmatari anche il consigliere comunale del Gruppo Misto Maurizio Perini. “Il comune, dando seguito al piano Cervellati, vuole progressivamente ridurre i parcheggi senza pensare alla categoria dei lavoratori del centro storico con la drammatica conseguenza dell'inoperosità del lavoro” –hanno scritto in una nota i commercianti di via Cavour e delle zone limitrofe.

Il piano Cervellati, tra le varie previsioni future, prevede la totale estensione della pedonalizzazione del centro anche in aree ora transitabili e dotate di parcheggi. Potrebbero così essere pedonalizzate aree strategiche come piazza Manni, piazza Simoncelli e piazza Garibaldi. Ipotesti rispetto alle quali il sindaco Maurizio Mangialardi ha già detta la sua. “Pensare di pedonalizzare aree come piazza Garibaldi è certamente un obiettivo cui tendere ma non certo ora e nemmeno nell’immediato futuro –ha tenuto più volte a precisare il primo cittadino- serve prima una riorganizzazione complessiva della sosta in centro, con l’individuazione di nuove aree e la creazione di parcheggi in struttura”.

Anche se l’eventuale estensione della pedonalizzazione del centro storico non sembra tra le priorità del Comune, i commercianti vogliono vederci chiaro. E così ieri la petizione contro la chiusura dei parcheggi è stata depositata in Comune unitamente alla richiesta, avanzata dal consigliere Perini, di indire quanto prima una commissione consiliare per discutere del tema della sosta.

“Ho chiesto formalmente di convocare in seduta congiunta la II e la III commissione, competenti in tema di viabilità e urbanistica, chiedendo la presenza anche degli assessori Maurizio Memè per i lavori pubblici, Gennaro Campanile per la città Sostenibile, Simone Ceresoni per l’urbanistica, Paola Curzi per il commercio oltre che del sindaco Mangialardi –spiega Perini- considerando la tempistica, credo che la commissione possa essere convocata entro i primi quindici giorni di maggio. Ovviamente dovranno essere inviati anche i rappresentanti dei commercianti che hanno dato vita alla petizione”.






Questo è un articolo pubblicato il 20-04-2012 alle 00:34 sul giornale del 20 aprile 2012 - 918 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, parcheggi, parcheggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xZ2





logoEV