Serra de' Conti: il Pcl interviene sulla mancata distribuzione dei sacchetti per l'organico

Raccolta differenziata 1' di lettura 29/02/2012 - Il Pcl interviene sulla mancata distribuzione sacchetti per il conferimento della frazione organica dei rifiuti.

Facendomi interprete del disagio creato tra i nostri concittadini, chiedo di dare una corretta e tempestiva informazione del perchè questo fatto si protragga da mesi. Forse la mancata consegna dei sacchetti è dovuta al fatto che il Consorzio (CIR33) rinnova i contratti a ribasso nei confronti delle aziende che partecipano alle gare d'appalto per il ritiro e il conferimento dei rifiuti (con conseguenti perdite di diritti delle maestranze occupate)?

Forse il CIR33 nel rapporto che ha con il Comune, da quest'anno, non garantisce la distribuzione dei sacchetti e il Comune è ancora alla ricerca per acquistarli direttamente da aziende che li producono? Avrà ulteriori ricadute questo disagio e i cittadini saranno costretti a pagarlo con nuovi aumenti sulla TARSU? Si usava dire una volta che la Democrazia era il sale della Politica ed una corretta e tempestiva informazione contribuiva a rendere più credibile la Politica e quanti la rappresentavano. Sono dell'opinione che nessuno di voi vorrà rendersi responsabile di una ulteriore sfiducia nella Politica più di quanta ce ne sia al giorno d'oggi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2012 alle 19:01 sul giornale del 01 marzo 2012 - 775 letture

In questo articolo si parla di raccolta differenziata, politica, serra de' conti, Partito Comunista dei Lavoratori, Giorgio Bendelari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vTQ