Partiti i lavori in piazza Saffi: ecco il cantiere di 'Lungo Corso'

lavori in piazza Saffi 2' di lettura Senigallia 23/01/2012 - Sono partiti ufficialmente ieri i lavori di restyling di piazza Saffi. L'ingresso all'imbocco di corso II Giugno avrà finalmente un nuovo biglietto da visita. Anche se il piano degli investimenti del 2012 è stato bloccato a causa dei tagli al bilancio, il cantiere di piazza Saffi è stato “salvato” perchè tra le opere finanziate e approvate nel bilancio 2011.

Un importo ingente, 300 mila euro, che sistemeranno sostanzialmente tutta la pavimentazione e i sottoservizi della piazza, oggi ampiamente utilizzata non solo perchè nodo di scambio per le varie vie del centro, ma anche perchè piuttosto vivace grazie alla presenza di bar con pedane all'aperto anche in inverno. Nelle scorse settimane i lavori preliminari sono stati di competenza di Enel e Multiservizi che hanno sistemato i sottoservizi, al fine di evitare eventuali problemi di rotture di condotte o tubature durante l'avvio del cantiere vero e proprio. Ieri mattina il testimone è passato al Comune.

L'area, già in parte transennata nei giorni scorsi, da lunedì è stata definitivamente cantierizzata. I lavori infatti proseguiranno per pezzi in modo da non ostruire tutta la piazza e soprattutto in modo da non impedire l'accesso all'area pedonale. Verranno infatti sempre garantiti durante i lavori l'accesso ovviamente a corso II Giugno, alle attività e anche alla scuola Pascoli. La ditta di Serra San Quirico, vincitrice della gara d'appalto, dovrà completare i lavori entro tre mesi a partire da ieri in modo tale da poter sfoggiare il nuovo look per l'avvio della stagione turistica primaverile.

Si tratta di un intervento che valorizza l'introduzione della nuova ztl in piazza Saffi, via Oberdan, via Chiostergi e via Solferino -spiega il sindaco Maurizio Mangialardi- ma non solo. La riqualificazione di piazza Saffi è un altro tassello che si aggiunte alle opere di riqualificazione del centro storico avviate in questi anni. Mi riferisco in particolare al progetto del “Lungo Corso” iniziato con la sistemazione di viale Matteotti, proseguito con largo Puccini e che prosegue ora per piazza Saffi e corso II Giugno per arrivare alla già riqualificata via Carducci. Ma il percorso di riqualificazione avviene anche perpendicolarmente al Lungo Corso, e anche in questo caso piazza Saffi è strategia per dare continuità alla Nuova Gioventù e alla sistemazione dei Giardini Catalani e di viale Leopardi”.








Questo è un articolo pubblicato il 23-01-2012 alle 23:55 sul giornale del 24 gennaio 2012 - 825 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, lavori, Piazza Saffi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ue6