Liberalizzazioni, la presidente Casagrande: 'Tenere conto dei risulti referendari'

Patrizia Casagrande 1' di lettura Senigallia 13/01/2012 -

"Esprimo preoccupazione per gli articoli contenuti nella bozza del decreto governativo che rischiano di vanificare l'esito del referendum svoltosi appena pochi mesi fa, aprendo alla privatizzazione dei servizi pubblici locali".



È il commento della presidente della Provincia di Ancona Patrizia Casagrande alla bozza del decreto legge sulle liberalizzazioni circolata in queste ultime ore che sembra mettere a rischio la gestione pubblica di acqua, rifiuti e trasporto pubblico. "Credo vada tenuto conto - continua la presidente - della volontà popolare espressa nella scorsa primavera da milioni di cittadini, che con chiarezza hanno indicato alle istituzioni la via da seguire riguardo la necessità di tutelare i servizi pubblici garantendone universalmente l'accesso e di salvaguardare i beni comuni dalla mercificazione e dalle speculazioni politiche". Un giudizio, quello della presidente Casagrande, confortato anche dai buoni risultati ottenuti dal territorio provinciale nelle classifiche sulla qualità della vita stilate nelle ultime settimane da due autorevoli quotidiani economici nazionali, "Il Sole 24 ore" e "Italia Oggi".

"Non bisogna dimenticare - conclude - che questo territorio, nonostante la crisi economica, mantiene alto il livello della qualità della vita grazie a servizi pubblici efficienti e a una governace territoriale virtuosa che trova i suoi fiori all'occhiello proprio nella pianificazione provinciale in materia di demanio idrico, gestione del ciclo dei rifiuti e trasporto pubblico locale. E significherà pure qualcosa se altrove, sia in Italia che in Europa, chi aveva avviato processi di privatizzazione si è dovuto presto ricredere a causa degli elevati costi per la popolazione e delle carenze del servizio, tornando a una rapida ripubblicizzazione di settori come l'acqua che rappresentano un diritto inalienabile".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2012 alle 16:12 sul giornale del 14 gennaio 2012 - 518 letture

In questo articolo si parla di referendum, provincia di ancona, politica, ancona, patrizia casagrande, acqua pubblica, liberalizzazioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tTv





logoEV