Lega Nord: 'Arvultura, una sconfitta per la legalità'

Lega Nord Senigallia 1' di lettura Senigallia 06/12/2011 -

Abbiamo appreso da organi di stampa, che l'Arvultura, il movimento che ha occupato la ex casa del custode del Liceo Scientifico in V.le IV Novembre, a seguito di un accordo con il Comune, ha ottenuto gratuitamente una sede che verrà gestita in modo autonomo, presso il centro di aggregazione giovanile di Via Abbagnano.



La “Lega Nord” stigmatizza questo accordo tra Amministrazione Comunale e occupanti abusivi (Mezza Canaja) ritenendo che tutto ciò possa costituire oltre che un precedente pericoloso, una palese violazione del diritto civile.

Di fatto si è verificato che, con l'uso della forza, si siano ottenute da parte delle Istituzioni, nel nostro caso più che accondiscendenti con gli abusivi per ovvi motivi di colore politico, concessioni negate a chi sicuramente, vuoi per motivi più nobili, vuoi perché avendo presentato da tempo regolare domanda ne avrebbe avuto maggior diritto.

Ancora una volta quindi, il Sindaco Mangialardi (e L'Assessore Ceresoni) ha dimostrato di non essere il Sindaco di tutti ma solo di quella parte politica che lo ha votato.
Chiediamo alle associazioni citate in alcuni articoli di stampa di prendere posizione in merito alla vicenda, altrimenti si potrebbe anche ipotizzare che ci sia una certa accondiscendenza.

Non entriamo nel merito delle farneticanti dichiarazioni dei membri del collettivo “Mezza Canaja” ai quali rispondiamo solo che, relativamente agli auguri per una prossima gastrite, all'indirizzo di chi ha preso netta e ferma posizione riguardo a questo “modus operandi”, che, tramite idonee cure dalla gastrite si può guarire, mentre dall'arroganza, tracotanza e violenza dimostrate da questi soggetti, molto spesso no.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2011 alle 20:30 sul giornale del 07 dicembre 2011 - 1182 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, lega nord marche, lega nord, Lega Nord Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/sEg


Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anche inneggiare alla secessione o creare parlamenti parallelli e' "una sconfitta della lagalità"...Prendete atto, cari leghisti, di essere al limite del rispetto delle leggi!




logoEV