Lega: pista ciclabile della Cesanella, 100 firme non servono per metterla in sicurezza

Lega Nord Senigallia 1' di lettura Senigallia 16/10/2011 -

Il Vice Sindaco Memè ha risposto in maniera inadeguata all'interrogazione presentata dalla Lega Nord Senigallia che ha sollecitato la messa in sicurezza della pista ciclabile della Cesanella. Le 100 firme raccolte in pochi giorni tra i residenti non hanno sortito esito positivo.



L'Assessore Memè si è limitato a difendere l'operato dell'Amministrazione invitando a riflettere sulla situazione che vi era prima e dopo l'intervento, evitando accuratamente di affrontare le precise osservazioni mosse nell'interrogazione, puntualmente riferite dai residenti e accertate durante il sopralluogo.

In particolare, nulla sulla mancanza assoluta di segnaletica orizzontale e verticale, sulla pericolosità di via "traversa Cesano", sulla sicurezza della circolazione, o sulla valutazione di ricollocare la pista ciclabile come richiesto dai residenti.

Chi è interessato può leggere, in allegato, il contenuto integrale dell'interrogazione e della risposta dell'Assessore Memè.

Per chiarimenti o segnalazioni scrivere a: consigliere.pazzani@gmail.com



...

...

...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2011 alle 16:01 sul giornale del 17 ottobre 2011 - 600 letture

In questo articolo si parla di cesanella, politica, senigallia, pista ciclabile, lega nord marche, lega nord, Lega Nord Senigallia, Tiziano Pazzani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/qsS





logoEV