Pesce 'sospetto' in vendita fra i banchi del porto. Rassicurazioni dalla Capitaneria

antonio montinaro Senigallia 16/08/2011 -

Pesce di dimensioni apparentemente al di sotto di quanto previsto dalla legge e dunque "sospetto" quello che spesso sarebbe in vendita in alcuni banchi del porto senigalliese. Dall'Ufficio Locale Marittimo però arrivano rassicurazioni. "I controlli vengono eseguiti tutti i giorni e ad oggi non si sono verificate irregolarità".



La segnalazione arriva da Alberto Stoppani che ha inviato una lettera al Prefetto di Ancona e per conoscenza anche al comandante dell'Ufficio Locale Martittimo.

"Numerose mie osservazioni effettuate verso le ore 7.00 – 8.00 del mattino, su le bancarelle adiacenti al molo di Senigallia dedite alla vendita del pescato mi fanno responsabilmente dichiarare che ivi abbondanti sono le pannocchie in vendita similmente le triglie e le testole ed altri pesci essi sono di dimensioni inferiori alla norma -sostiene Stoppani- Le barche che pescano partono di notte e si possono ben vedere anche verso le 4 del mattino, anche le vongolare pescano più o meno incessantemente e abbondantemente utilizzando rastrelli e turbosoffianti che arando per 20-30 centimetri il fondo del mare distruggono tutta la fauna ittica, cannelli, vongole, ecc. Sono stato medico di porto ad Ancona fino al 1989, sono un ambientalista convinto e chiedo che la capitaneria di porto faccia riscontrare se in base a quanto sopra sono osservate le norme sulla ferma pesca e se le dimensioni del pescato siano conforme alla legge".

Dall'Ufficio Locale Marittimo arrivano però rassicurazioni. "Eseguiamo controlli costanti sia sul pescato che sui metodi di pesca -spiega il comandante Antonio Montinaro- ad oggi non abbiamo riscontrato alcuna irregolarità nelle dimensioni del pesce che viene venduto dai pescatori. Il problema in realtà è un altro e riguarda la crisi della piccola pesca. Ci sono giorni infatti in cui molti pescatori non vendono affatto perchè di pesce non ce n'è. Per quanto ci riguarda però i controlli proseguiranno".






Questo è un articolo pubblicato il 16-08-2011 alle 10:00 sul giornale del 17 agosto 2011 - 1757 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, pesca, pesce azzurro, porto di senigallia, antonio montinaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/os6





logoEV