Calcio: l'Ancona 1905 vince il Campionato di Eccellenza, vittoria criticata

ancona 1905 logo 08/05/2011 -

L'Ancona 1905, già promossa in serie D, non concede nulla alla diretta avversaria: la Fermana. Nell'ultima giornata di campionato di Eccellenza i dorici, seppur in svantaggio per tutto il match, al 94° conquistano la vittoria del campionato grazie alla rete di Adami.



Una rete che gela il "Recchioni" di Fermo dove i tifosi ed i giocatori locali stavano già assaporando la vittoria e la promozione in categoria superiore ma anche tutti i campi marchigiani dove le diverse compagini, impegnate nei propri match, tifavano gialloblù. Ciascuna squadra infatti, dall'eventuale promozione in categoria superiore della Fermana, poteva ottenere un vantaggio.

Al Bruno Recchioni di Fermo gioca meglio la formazione locale che al 19' si avvicina al vantaggio valevole per il sogno finale. Un minuto dopo arriva la reazione ospite che ci prova con Santoni di testa. Il difensore riceve da Genchi ma non centra lo specchio della porta. Il match continua a ritmi sostenuti in cui nessuna compagine vuole concedere nulla agli avversari. Siamo al 28' quando la Fermana passa in vantaggio con Ekani dopo uno stop in area su assist di Paris. Sul parziale 1-0 le due formazioni tornano negli spogliatoi per la pausa.

Nella ripresa i gialloblù, forti del vantaggio e fermi sul proprio obiettivo, si spingono in avanti con Fiorotto. Azione solitaria che impegna la difesa dorica: Pesaresi interviene e manda il pallone nella propria rete. Fermana - Ancona 2-0. Azioni di attacco e contropiede da ambodue le parti mentre il cronometro avanza. Al 25' l'Ancona 1905, su calcio di punizione di Pesaresi, accorcia le distanze e riapre il match tanto atteso di fine campionato. Giunti così al termine del regolamentare tempo di gioco, i gialloblù iniziano ad assaporare la promozione quando Adami, su cross di Genchi, insacca il 2-2 finale che gela lo stadio.

Nel frattempo che l'Ancona 1905, già promossa per la vittoria di Coppa, festeggia anche il Campionato la notizia raggiunge tutti gli stadi marchigiani in cui sono impegnate le diverse compagini che, inevitabilmente, per il loro interesse tifavano Fermana. Delusione e rammarico, i sentimenti espressi dai tecnici delle squadre interessate dagli spareggi playoff e playout, per la scelta della formazione dorica di 'favorire' la promozione di una squadra fuori regione. Nessuna critica, tuttavia, al merito calcistico e tecnico della squadra dorica e alla decisione di giocare la propria partita.

I risultati della 38° giornata di Eccellenza (08/05/2011):
Fermana - Ancona 1905 2 - 2
Montegranaro - Corridonia 0 - 1
Urbania - Centobuchi 2 - 1
Tolentino - Real Montecchio 0 - 1
Biagio Nazzaro - Atletico Piceno 1 - 1
Real Metauro - Elp. Cascinare 4 - 1
Fortitudo Fabriano - Sangiustese 5 - 2
Vis Pesaro - Grottammare 4 - 3
Cingolana - Fulgor Maceratese 0 - 0

Classifica:
Ancona 1905 87
Fermana 86
Tolentino 76
Elp. Cascinare 69
Vis Pesaro 63
Corridonia 57
Real Montecchio 56
Atletico Piceno 48
Fortitudo Fabriano 48
Grottammare 48
Montegranaro 48
Biagio Nazzaro 47
Cingolana 47
Urbania 47
Belvederese 46
Real Metauro 45
Fulgor Maceratese 41
Centobuchi 34
Sangiustese 21
Urbino 8





Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2011 alle 18:06 sul giornale del 09 maggio 2011 - 3553 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, Sudani Alice Scarpini, Ancona 1905

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kxs


michele balzano

Scusate ma come sarebbe a dire:

"Delusione e rammarico, i sentimenti espressi dai tecnici delle squadre interessate dagli spareggi playoff e playout, per la scelta della formazione dorica di favorire la promozione di una squadra fuori regione".

per la scelta di favorire??????

Ma di cosa stiamo parlando? Credo che se si scende in campo vada onorato lo sport e la propria maglia, altrimenti bastava dare la vittoria a tavolino non presentandosi.