Cna, meeting del credito regionale

CNA - Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa 2' di lettura Senigallia 27/04/2011 -

In una fase di permanente stagnazione economica, mitigata da alcuni segnali di risveglio dell’export, rispetto al quale il nostro tessuto imprenditoriale concorre ben poco a supportarne il rilancio, la CNA provinciale di Ancona decide di puntare su Senigallia per fare il punto della situazione, organizzando una serata di analisi ed approfondimento circa le dinamiche e le prospettive del credito regionale, rispetto all’attività condotta dal suo Confidi, leader nello scenario regionale.



La stretta creditizia imposta dai parametri di Basilea continua a rappresentare talvolta un ostacolo nelle relazioni tra gli Istituti i credito e le imprese, tuttavia la CNA, grazie ai validi Consulenti che operano nel settore finanziario ed avvalendosi delle efficaci convenzioni e delle proficue relazioni strette con le banche locali è riuscita molto spesso a rappresentare un valido raccordo tra questi due soggetti, coniugando le legittime esigenze aziendali alle altrettanto necessarie garanzie bancarie. L’appuntamento è fissato per il 29 aprile alle ore 19 presso il Finis Africae di Senigallia con l’Assemblea dei Soci di Fidimpresa Marche provincia di Ancona.

Tra gli argomenti all’ordine del giorno vi sono il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2010 e la nomina del presidente e del vicepresidente del consiglio di amministrazione. Fidimpresa Marche, confidi della CNA, pur con tutte le difficoltà del momento ha incrementato tra il 2009 e il 2010 i suoi soci del 4,88%, passando da 20.041 del 2009 a 21.018 del 2010, di cui 4.566 soci di Fidimpresa Marche provincia Ancona (incremento del 4,87% rispetto al 2009, quando i soci erano a quota 4.354. Inoltre proprio nel corso dell'assemblea di Senigallia, verrà illustrata l’operazione di accorpamento della Libera Cooperativa Artigiana di Garanzia di Ascoli, attraverso la quale Fidimpresa crescerà ancora di oltre mille iscritti.

La sede provinciale di Ancona si conferma una delle più dinamiche con una costante crescita delle garanzie rilasciate nell'anno 2010, tant’è che delle 3.639 operazioni per un totale di 67.332.120 euro, 976 provengono dalla sola provincia di Ancona, per un totale garanzie rilasciate pari ad un importo di euro 17.519.780. Inoltre dei 67.332.120 euro rilasciati in garanzia nell'anno 2010, il 9,97% è stato rilasciato per operazioni a breve con un totale di 617 operazioni; l'87,56% è stato rilasciato per operazioni a medio/lungo con 3.007 operazioni; e il 2,47% è stato rilasciato per leasing con l'apertura di 15 pratiche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2011 alle 18:03 sul giornale del 28 aprile 2011 - 985 letture

In questo articolo si parla di attualità, cna, credito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/j6m