A Senigallia il Forum sulla sanità e sociale del Partito Democratico

partito democratico 2' di lettura Senigallia 02/04/2011 -

Nella serata del 31 marzo presso la sede del PD di Senigallia si è costituito il Forum sulla Sanità e Sociale. Si è proceduto alla nomina del coordinatore che è stato individuato nella figura della dott.ssa Pagani Stefania.



Presenti l’assessore ai servizi alla persona, sanità e politiche per l’integrazione, iscritti e simpatizzanti. Il forum sarà un luogo di discussione ed elaborazione di idee, al fine di mettere in campo proposte concrete per il territorio. Il diritto alla salute e all’assistenza sanitaria è un diritto irrinunciabile di ogni cittadino. Il Partito Democratico di Senigallia si è sempre battuto per un’assistenza qualificata e sicura, mettendo sempre al primo posto il cittadino come protagonista e utente privilegiato dei percorsi assistenziali. Nel nostro territorio è presente un unico polo ospedaliero, un unico distretto sanitario e un unico ambito sociale; caratteristica questa che ha favorito negli anni una più stretta integrazione socio-sanitaria e che garantito di servizi di qualità, obiettivo che riteniamo prioritario perseguire anche nei prossimi anni. I tagli imposti dal Governo nazionale e stimati intorno a 80 milioni di euro nel settore sanitario, quelli più pesanti, con l'azzeramento quasi definitivo del fondo sociale nazionale, in campo delle politiche sociali stanno mettendo in serio pericolo la tenuta del welfare regionale e locale.

Se i tagli dovessero abbattersi in termini lineari su tutto il territorio, le conseguenze sarebbero drammatiche, In un’ottica di condivisione e di progettualità che sta avvenendo a livello regionale e che tende a dare una risposta ai tagli del Governo nazionale, la sanità Senigalliese non può subire alcun tipo di ridimensionamento. Necessario sarà il posizionamento dell’ospedale di Senigalllia, come ospedale di rete, mantenendo i livelli di assistenza di qualità, salvaguardando la dotazione del personale dipendente, con il puntuale adeguamento delle piante organiche e garantendo la necessaria dotazione di tecnologica di qualità. Si è consapevoli che non esistono ricette facili, ma alcune linee strategiche possono essere tracciate attraverso scelte eque, condivise e con una razionalizzazione e riorganizzazione adeguata delle risorse sul territorio. Il Forum potrà essere anche il luogo in cui discutere temi riguardanti i diritti civili. Diritti civili, nodo politico ancora aperto nel PD, soprattutto per ciò che attiene la visione della vita, all'autodeterminazione delle persone. Senigallia con l'Istituzione del Registro delle direttive anticipate di volontà sui trattamenti sanitari ha già dato un buon inizio ma c'è ancora molto da fare. Il Partito Democratico deve saper aiutare a dare i diritti a chi non li ha, deve contribuire nella lotta per il riconoscimento di diritti di uguale trattamento, già previsti dalla nostra Costituzione. Il forum sarà aperto a tutti coloro che vorranno dare il loro contributo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2011 alle 16:09 sul giornale del 04 aprile 2011 - 736 letture

In questo articolo si parla di sanità, politica, partito democratico, pd, pd Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jaT





logoEV