Autocisterna di gpl si ribalta a Filetto, intervengono i Vigili del Fuoco dell'Aquila

1' di lettura Senigallia 05/02/2011 -

Sabato mattina, intonro alle 7.30 una autocisterna della Goldengas è uscita di strada ribaltandosi. Il carico di gpl, altamente infiammabile, ha creato preoccupazione tanto che è stato necessario l'intervento di un mezzo speciale dei Vigili del Fuoco, venuto appositamente da L'Aquila. Illeso l'autista.



L'incidente si è verificato perché l'auotobotte, che proveniva dal Filetto si sarebbe dovuta spostare sulla destra per evitare un'auto che percorreva la stessa strada nell'opposto senso di marcia.
L'autobotte è però uscita dalla carreggiata ed ha travolto il guardrail, precipitando, appoggiata su un fianco per alcune decine di metri.

Il carico di gpl, liquido altamente infiammante, ha allarmato i Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto insieme alla Polizia Municipale. Per poter mettere in sicurezza il veicolo è stato necessario pompare acqua dentro l'autobotte, così che la pressione facesse uscire il liquido, recuperato da una seconda autobotte. Per far questo è stato necessario un automezzo speciale dei pompieri proveniente da L'Aquila.
Il gpl che nel frattempo è passato in stato gassoso invece è stato bruciato in sicurezza sul posto.

Le operazioni di recupero si sono concluse intorno alle otto di sera.








Questo è un articolo pubblicato il 05-02-2011 alle 18:52 sul giornale del 07 febbraio 2011 - 3655 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/g57