Il conte Giovanni Martines Augusti alla festa dei 100 anni del Bologna

1' di lettura Senigallia 07/10/2009 - Tra i partecipanti alla festa per i 100 anni dalla nascita del Bologna Calcio c\'era anche il conte senigalliese Giovanni Martines Augusti.

I festeggiamenti, avvenuti venerdì scorso allo stadio Dall\'Ara di Bologna, hanno coinvolto giocatori, dirigenti e anche tanti \"ex\". Tra questi, insieme a Roberto Mancini, c\'era anche Martines Augusti.


\"Al Bologna ho dediato ben vent\'anni -racconta Giovanni Martines Augusti- prima come calciatore e poi come giornalista. Per dieci anni ho giocato con la maglia rossoblu. Dai Pulcini fino alla Prima Squadra, anche se qui purtroppo non vi ho esordito perchè coincise con l\'anno della promozione in serie B. Dopo una parentesi nel Rimini, in C2 con Arrigo Sacchi, sono rientrato a Bologna, ai tempi della Promozione. Smesso di giocare, per altri dieci anni ho seguito il Bologna da giornalista con una trasmissione in diretta su Odeon Tv\".


La festa dei 100 del Bologna è stata l\'occasione per ritrovare anche \"vecchie\" amicizie. \"Ho ritrovato Roberto Mancini -aggiunge Martines Augusti- con cui ho giacato per quattro anni, dal \'77 all\'82, passando dai Giovanissimi, agli Allievi fino alla Prima Squadra. Ci siamo ripromessi di rivederci a Senigallia, dove per altro lui trascorreva spesso le sue vacanza, e organizzare una rimpratiata di ex\".








Questo è un articolo pubblicato il 07-10-2009 alle 20:56 sul giornale del 08 ottobre 2009 - 6051 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, giovanni martines augusti, bologna calcio





logoEV
logoEV