Coltivava marijuana, arrestato un 20enne

droga 1' di lettura Senigallia 22/02/2009 - Coltivava in casa piante di marijuana. Arrestato un 20enne incensurato di Scapezzano.


Gli agenti del commissariato di Senigallia hanno arrestato a Scapezzano C. S., 20 anni, incensurato. Il giovane aveva allestito all\'interno della propria abitazione una piccola serra per la coltivazione della marijuana.


Ad attirare l\'attenzione degli investigatori una finestra dell\'abitazione, che non veniva mai aperta e con le tapparelle sempre abbassate anche di giorno, inoltre dal tetto della stanza spuntavano delle canne fumarie dalle quali non era mai stato notato uscire fumo. Gli agenti hanno fatto irruzione nella villetta e nella camera da letto del 20enne hanno sequestrato delle infiorescenze di piante di marijuana, del peso di circa 250 grammi, ed una bilancina di precisione.


In una stanza attigua alla camera gli agenti hanno trovato la \"serra\" con due lampade alogene, un timer per l’accensione e lo spegnimento delle lampade che illuminavano ventotto piante di marijuana alte più di un metro. Su una parete della stanza il 20enne aveva attaccato dei fogli con degli appunti indicanti le modalità di coltivazione.






Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2009 alle 17:38 sul giornale del 23 febbraio 2009 - 5388 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, droga


Alessandro

Commento sconsigliato, leggilo comunque

E poi io premierei queste piccole forme autonome per incentivare l\'agricoltura che sta morendo...

Adesso non esageriamo, qualcuno avrà fatto una soffiata agli investigatori, non mi venite a dire che adesso gli agenti \"notano\" tutte le finestre che restano chiuse anche di giorno e tutte le canne fumarie da dove non esce il fumo, non scriviamo cazzate, per favore

Off-topic

Vabè che ci son reati e reati, ma un conto è usare droga, altro è produrla; posso capire che questo problema (dell\'uso della droga), difficilissimo da risolvere, possa trovare un punto d\'equilibrio nel tollerare un consumo per uso personale, ma la produzione a mio avviso va giustamente stroncata sul nascere.

ahaha infatti..ma si può dare una spiegazione alla notizia così?il bello è che la gente ci crede anche..

Paolo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Scusate... non voglio incitare ai reati e sono contraria all\'uso delle droghe, alcool compreso. Ma l\'unico commento che mi viene da fare è il seguente: però, vedete che quando c\'è una buona motivazione lo spirito d\'intraprendenza dei giovani è ancora vivo? <br />
<br />
Il ragazzino ci si era impegnato non poco, mi pare. Potremmo fargli capire che se si impegna per i GAS producendo cipolle anziché canapa, ha un futuro. E non rischierebbe la galera per una stupida fumatella venduta agli amici.

Comincio ad odiare anche questa accondiscendenza.<br />
<br />
\"Un conto è consumare, un conto è produrre...\"<br />
<br />
\"Lo spirito d\'intraprendenza...\"<br />
<br />
Io su ste cose comincerei a scherzà molto di meno e a non fare nessun tipo di distinguo.<br />
Non creiamo il brodo culturale di cui la droga si alimenta.<br />
<br />
L\'ho detto più volte ma mi piace ripeterlo.<br />
<br />
I due più grandi problemi dell\'Italia sono:<br />
1-la droga<br />
2-la magistratura<br />
<br />
il resto sono quisquiglie<br />
<br />
Ps Ben vengano le soffiate di qualcuno<br />

Off-topic

Secondo me invece i più grandi problemi dell\'Italia sono:<br />
<br />
1) la sua aberrante classe politica nazionale<br />
2) la mafia <br />
3) l\'irresistibile propensione del popolo a farsi prendere in giro<br />
<br />
Saluti<br />

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

ale

Commento sconsigliato, leggilo comunque

e\' fuorilegge coltivare una pianta!<br />
perche\' se ho capito bene qui si sta parlando di questo.......<br />
non e\' stato arrestato uno spacciatore, ma un coltivatore.<br />
non e\' stato fermato con le dosi davanti ad una scuola, e\' stata fatta un\'irruzione in una stanza (proprita\' privata) di una casa (proprieta\' privata) con quattro vasi (proprieta\' privata).<br />
povera italia, siamo sempre, costantemente, un\'attimino in controtendenza.<br />

belloio

Attenzione a nn avere le tapparelle rotte e le cannefumarie otturate,ovviamente... avrete una visita inaspettata!

Secondo me prima della DROGA e della MAGISTRATURA ci sono le INTERCETTAZIONI. Subito dopo ci sono i ROM che rubano i portafogli e dopo, molto, molto, molto dopo, circa al 4566° posto ci sono nell\'ordine MAFIA, CAMORRA, N\'DRANGHETA, EMERGENZE AMBIENTALI, CRISI ECONOMICA eccetera eccetera eccetera.<br />
Ma fammi il favore.<br />
Sono per la liberalizzazione totale delle droghe leggere, ma logicamente se siete dalla parte della micro e macrocirminalità dovreste essere contrari.<br />
Anzi, sono per la somministrazione controllata anche delle droghe in genere, dopo due giorni le grandi organizzazioni criminali sarebbero nella merda.<br />
E poi ditemi una cosa, perchè lo stato vende sigarette che provocano tumori, perchè lo stato lucra sugli alcolici ( che hanno lo stesso effetto della droga se non peggiore ), perchè tutto questo e la droga no?<br />
Che differenza c\'è tra una bottiglia di wishky e una canna?<br />

gianburrasca

Commento sconsigliato, leggilo comunque

strunz

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Lorenzo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Quantità per uso personale sono consentite, la produzione è reato; non mi sembra di dire una cosa strana se dico che bene hanno fatto le forze dell\'ordine ad arrestare quel ragazzo.<br />

Si coltivare, produrre droga è reato.