Basket: altra trasferta, altra vittoria per la Goldengas

3' di lettura Senigallia 26/01/2009 -

Dopo Verona, espugnata anche Civitanova nel derby.

82-78 il finale dopo una grande rimonta.



La Goldengas si scopre super in trasferta e dopo Verona, espugna un altro campo difficile come quello di Civitanova, per 82-78.

Successo che vale doppio perché ora Senigallia distanzia in chiave play-off lo stesso Civitanova ed ottiene anche il 2-0 negli scontri diretti.


Gara dalle molteplici facce quella del palaRisorgimento: vantaggi da ambo le parti ma sostanziale equilibrio nel primo quarto che finisce 20-20.

Poi, prima svolta nel secondo periodo: un super Polidori e la zona 1-3-1 di Cervellini permettono l\'allungo ai locali, avanti 44-36 all\'intervallo contro una Goldengas assai più molle del solito in difesa.


Al rientro in campo Regini prova anch\'esso la zona (2-3) ma il copione sembra non cambiare: troppi secondi o terzi tiri concessi ai civitanovesi che allungano fino al 49-36 (23\').

Ma la Goldengas all\'improvviso si scuote, e con difesa e buone soluzioni in attacco nello spazio di pochi minuti torna a contatto chiudendo sotto il terzo periodo soltanto per 59-55.


L\'ultimo quarto è l\'ennesimo al cardiopalmo di questo torneo: ripetuti sorpassi e controsorpassi ma i due punti sembrano poter prendere di nuovo la strada di Civitanova quando la Goldengas spreca due volte il possesso del possibile +4 e la Naturino torna avanti (76-74 al 38\').


Ma il time-out di Regini è efficace e la scelta di affidare a Bigi i tiri finali si rivela vincente: l\'esterno ex Jesi firma il nuovo vantaggio (80-78) ma l\'ultimo possesso è per i locali con 24\'\' ancora da giocare; il tiro di Berdini è però sbagliato, Polonara, un ex, prende il rimbalzo che assegna di fatto il successo a Senigallia, prima di fissare con due liberi l\'82-78 finale.


Tabellino


NATURINO CIVITANOVA 78:

Berdini 17, Corradetti, Polidori 17, Paleari 10, Sanlorenzo 9;

Sacripante 5, Tessitore 15, Buongarzone ne, Diener 5, Piloni ne.


GOLDENGAS SENIGALLIA 82:

Gnaccarini 14, Maggiotto 10, Bigi 17, Esposito 13, Pierantoni 8;

Lilliu, Penserini 11, Calcatelli ne, Polonara 9, Kosanovic;


Arbitri:

Crescenzo di San Bonifacio (Vr) e Borgo di Dueville (Vi).


Parziali:

20-20 44-36 59-55 78-82.


Classifica dopo 16 giornate su 26

Padova 28

Verona, Recanati 22

Ravenna, Ancona 18

Faenza, Senigallia, Chieti 16

Anzola, Civitanova, Castelnovo 14

Marostica, Bassano 10

Atri 6






Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 26 gennaio 2009 - 1343 letture

In questo articolo si parla di sport, andrea pongetti


Anonimo

Grandi,continuate così!!!