Montemarciano: operaio tunisino muore schiacciato tra un tir e il rimorchio

ambulanza generico 1' di lettura 12/10/2008 - Una manovra incerta o forse un tragico errore. E\' morto nella notte tra venerdì e sabato un operario tunisino di 26 anni, rimasto con schiacciato tra un tir e la motrice.

L\'incidente è avvenuto poco dopo la mezanotte all\'interno di una ditta di autotrasposti in via Caduti del Lavoro ad Ancona.

Il giovane operario, Chouchen L\'Taief, tunisino in regola con il permesso di soggiorno e residente a Montemarciano, stava effettuando le operazioni di aggancio tra il rimorchio e la motrice di un autocarro quando è rimasto schiacciato con la testa tra i due mezzi.

Sul posto sono subito intervenuti il personale del 118, che purtroppo non hannopotuto fare nulla per salvare la vita dell\'operaio, le volanti e la Polizia Scientifica. La salma è stata trasportata all\'ospedale di Torrette a disposizione dell\'autorità giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 13 ottobre 2008 - 2084 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montemarciano, giulia mancinelli, ancona, infortunio





logoEV