Riqualificazione ex colonie Enel: l\'opposizione annuncia battaglia

alessandro cicconi massi 2' di lettura Senigallia 02/10/2008 - Sul piano d\'area per la riqualificazione delle ex colonie Enel l\'opposizione annuncia battaglia. A cominciare dalla presentazione ai Consigli della I e II Circoscrizione. 

Il progetto della riqualificazione delle ex colonie Enel sarà presentato alle circoscrizioni prima ancora che alla commissione consiliare competente. Un surclassamento che fa sbottare la minoranza.


\"Non possiamo accettare che alle circoscrizioni venga chiesto di approvare (come si legge nella convocazione ndr) il progetto -chiosa Alessandro Cicconi Massi, capogruppo del Pdl- i consiglieri di circoscrizione hanno il pieno diritto di prendere tutto il tempo necessario per approfondire il piano d\'area, con i tecnici, e con il confronto che renderanno opportuno. Se domani (stasera ndr) alle Circoscrizioni verrà chiesto contestualmente di prendere atto e approvare il progetto è uno scandalo. Non sono organismi di ratificazione, ma a stretto contatto con i cittadini cui devono riferire dell\'attività amministrativa. E serve tempo. Sono convinto che la presidente Moretti, seppure non della mia stessa fazione politica (ma del Pd ndr) non permetterà una simile forzatura\".


L\'opposizione teme l\'ennesimo sgambetto della maggioranza che, su una pratica così incisiva per lo sviluppo della città, tagli per le corte. \"Il provvedimento di cui stiamo parlando è altamente impattante e espropria di fatto la città di una fetta del lungomare, che invece deve essere un bene fruibile a tutti -aggiunge Cicconi Massi- contro questo progetto faremmo delle barricate, anche fisiche, perchè il litorale resti di tutti. Parliamo tanto di ricongiungere i due lungomari, ed ora invece la maggioranza è pronta a spaccare di netto il lungomare di levante\". I timori dell\'opposizione sono infatti che l\'area, di fatto privata, diventi interdetta al transito proprio nella fascia di lungomare che verrà chiusa al traffico e riservata ai pedoni e alle bici.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 02 ottobre 2008 - 2962 letture

In questo articolo si parla di alessandro cicconi massi, giulia mancinelli, politica, ex colonie enel


contestatore

Portate i famosi manifesti? Se li portate vengo anche io!

Non ciurliamo nel manico. Deviare il traffico veicolare dietro la ferrovia non significa spezzare un bel niente.<br />
Diverso sarebbe se l\'area venisse chiusa e recintata ad uso e consumo dei residenti, ma se diventerà un percorso pedonale e ciclabile dov\'è il problema? <br />
E non tiriamo in ballo le circoscrizioni solo quando fa comodo, per favore...che poi, senza nulla togliere all\'egregio lavoro svolto, questa è Senigallia, mica Roma.




logoEV