Crisi mutui, Gio: \'meno finanza e più industria\'

1' di lettura Senigallia 02/10/2008 - \"La grave crisi finanziaria che sta scuotendo i mercati mondiali è l’ulteriore testimonianza che la struttura economica di un Paese non può essere basata sulla finanza, tanto meno su quella creativa – afferma Montesi Riccardo, Presidente del GIO – stabilità e benessere si sviluppano su campi concreti: primo tra tutti quello della produzione industriale e artigianale\".

Gli imprenditori del GIO sono fortemente preoccupati. Nel primo semestre 2008 le difficoltà di accesso al credito sono raddoppiate. Il saldo, sempre negativo da circa due anni, è passato dal 3% degli ultimi sei mesi del 2007 al 9% e sono soprattutto le aziende più piccole a soffrire di questa situazione.


Ora tocca alle istituzione fornire un valido supporto alle piccole e medie imprese in questa congiuntura economicamente sfavorevole, partendo da provvedimenti di defiscalizzazione strategica che consentano alle aziende di crescere, innovare e aprire nuove attività produttive.


Non c’è futuro senza un’industria manifatturiera forte. L’urgenza dei provvedimenti, anche nei confronti del sistema bancario (assente per sua scelta) è dettata dal rischio occupazione presente anche nel nostro territorio delle Valli Misa e Nevola e dal ricorso alla “mobilità” che sta aumentando giorno per giorno in varie parti del territorio nazionale.


da Gio
Associazione Imprenditori e Professionisti
Valli Misa e Nevola




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 02 ottobre 2008 - 3755 letture

In questo articolo si parla di attualità, GIO, borsa



la lista della spesa che avevo oggi era un documento economico più approfondito di questo<br />
<br />
soprattutto per quanto riguarda il saldo, il saldo de che?<br />
<br />
il sistema bancario delle Valli Misa e Nevola privilegia il mercato immobiliare, perchè non dirlo?

E allora io che non ho mai avuto accesso al credito che dovrei dì?<br />
<br />
Odio gli industriali che si lamentano.<br />
<br />
Odio tutti coloro che si lamentano.

isis7

Il settore manifatturiero è sicuramente un patrimonio da non sottovalutare. Questo nell\'ottica di benessere comune ma non di benessere individuale dei soli imprenditori.<br />
Il livello reddittuale dei dipendenti è notevolmente diminuito e gli imprenditori dovrebbero coscienziosamente ammetterlo e comportarsi di conseguenza. Ancora invece agiscono sfruttando il bisogno altrui e quando non riescono delocalizzano le produzioni in aree territoriali più \" facili\", senza in quel caso pensare al valore sociale della loro iniziativa imprenditoriale.

Con un pò di serenità e tranquillità vedremmo che anche le \"banche\" che sino ad oggi almeno in Italia non hanno mai concesso crediti se non coperto dal mattone e hanno riversato tutte le loro forze nel mercato immobiliare bene...........ora siamo arrivati al dunque e anche loro si trovano con lo spauricchio del domani e del come mantenere i benifici e il loro tenore di vita le immagini che arrivano dall\'estero sono eloquenti. Pertanto penso che tra pochi mesi se andrò in banca per farmi finanziare un idea che non sia solo palazzine,residence,oppure villette a schiera il direttore di turno non mi guarderà come un alieno con idee diverse e si toglierà il sorriso beffardo dalle labbra e forse si soffermera a discutere. Ma una domanda mi sorge comunque come mai questi grandi dispensatori di denaro non si siano mai chiesti perchè nella storia un mercato non è stato mai eterno?

Off-topic

Io te l\'avevo detto però: vai in banca col cappellino di carta fatto con la Gazzetta...adesso prova ad entrare munito anche di cazzuola, nel peggiore dei casi falla vedere al cassiere. So che certi fanno vedere un taglierino, credo siano cartolai o tipografi e il credito viene erogato anche senza garanzie in tempo reale.

Off-topic

Nessuno potrebbe offrire più garanzie di me.<br />
<br />
Perchè offro come garanzia la mia faccia.<br />
<br />
Per quelli come me la faccia vale tantissimo.<br />
<br />
Ma vallo a spiegà a un banchiere.<br />

Off-topic

Non te la prendere, eh...però da quello che si dice non è che sei sta gran bellezza...

Off-topic

Ma almeno non ho la faccia come il culo