Arrestato in treno un 32enne con due panetti di hashish

stazione 1' di lettura Senigallia 22/09/2008 - Un 32enne, residente nel teramano, è stato arrestato dagli agenti della Polfer in servizio sull\' IC 713 Venezia-Bari, all\'altezza della stazione di Senigallia, perchè trovato in possesso di due panetti di hashish.

Gli agenti della squadra di polizia giudiziaria della Polfer di Ancona hanno arrestato, sabato intorno alle 12, sul treno IC 713 Venezia-Bari, all\'altezza della stazione di Senigallia, un 32enne abruzzese, C. L., residente nel teramano.


L\'uomo è stato trovato in possesso di due panetti di hashish, di 160 grammi ciascuno, che trasportava all\'interno del proprio zaino. Alla vista degli agenti il 32enne, ora rinchiuso nel carcere di Monteacuto, aveva tentato di disfarsi dello stupefacente.










Questo è un articolo pubblicato il 22-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 settembre 2008 - 2682 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, stazione





logoEV