Ceresoni risponde al comitato: \'Sulla Complanare un forum a settembre\'

Simone ceresoni 2' di lettura Senigallia 14/08/2008 - Il corteo di protesta organizzato dal “Comitato Versus Complanare e non solo” non ha affatto spaventato i vertici comunali di Senigallia che, fermi sulle loro posizioni, sono intenzionati ad andare avanti sul progetto aprendo comunque la strada del dialogo con i protestanti.

Dialogo che passerà attraverso un appuntamento che si annuncia già rovente. Per il mese prossimo infatti è in programma un forum con al centro della discussione proprio la bretella stradale senigalliese. “A Settembre –spiega il vicesindaco Simone Ceresoni- insieme ad Agenda 21 organizzeremo un forum sulla mobilità con al centro della discussione la Complanare. Per l’occasione saranno presenti i tecnici della società Autostrade, i tecnici della Regione e i tecnici del Comune. Sarà l’occasione per mostrare a tutta l’opinione pubblica gli studi effettuati sull’impatto ambientale del progetto.

L’amministrazione comunale infatti già ieri ha sottolineato in un comunicato quali sono gli interventi previsti per quanto riguarda l’impatto ambientale della complanare, soluzioni ribadite inoltre dallo stesso Ceresoni. “La protesta del comitato è legittima e democratica –spiega l’esponente dei Verdi-, ma forse ciò che manca a queste persone è la conoscenza degli studi fatti, ecco perché organizziamo il forum. La stessa Società autostrade per conto delle autorità regionali e ministeriali ha effettuato uno studio complessivo sull’incidenza di entrambi i flussi di traffico sulla città, sia la viabilità della terza corsia sia quella della Complanare. Si tratta di due studi completi che stimano anche gli effetti così detti \"incrementali\" dell\'inquinamento acustico e atmosferico. La giunta comunque ha aperto un riflessione in merito alle proteste sollevate e approfondirà l’argomento nei prossimi giorni.

Ma la Complanare non si tocca. “Il progetto è estremamente importante per Senigallia. Innanzitutto perché ridistribuisci il carico di traffico, cioè non aumenterà la viabilità cittadina bensì la ridisegnerà. La carenza dal punto di vista del traffico che da sempre Senigallia ha, si ritrova sotto il punto di vista del Sistema Viario di Attraversamento. La risposta è la Complanare, un progetto che inoltre creerà nuovi spazi in sicurezza in prossimità del centro storico per i pedoni.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 14 agosto 2008 - 6212 letture

In questo articolo si parla di attualità, simone ceresoni, complanare, riccardo silvi





logoEV
logoEV