Al via la quinta edizione della rassegna di musica live \'Fuori dalla Stanza\'

manifesto La Stanza 2008 2' di lettura Senigallia 12/08/2008 - 12/13/14 agosto. Di nuovo in quei giorni per le colline di Montignano rimbalzeranno le note della quinta edizione della rassegna di musica live “Fuori dalla Stanza” organizzata dall’associazione LA STANZA nel giardino della casa della Grancetta, sede storica dell’associazione. 

Anche quest’anno lo sforzo organizzativo dei soci sarà tale da permettere a tutti di fruire dello splendido giardino della casa, sempre di più luogo dello spirito, per trascorrere qualche ora lietamente sereni e immersi nell’ascolto di musica di alta qualità. Tutti i gruppi presenteranno progetti propri e musiche originali. Nella prima serata, quella del 12, si esibiranno i LITTLE DRAGON che, dopo averlo fatto nei maggiori festival europei, presenteranno il loro debut album omonimo: una miscela di nu-jazz, bassi corposi e melodie incantate, orchestrate dalla soave voce della cantante Yukimi Nagano. Il 13 vedrete PEPE MEDRI e TIMBUCTÚ ORKESTRA, un formidabile ensamble di musicisti di estrazione jazz che in questo progetto segue egregiamente la vitalità espressiva di Pepe più legata al tango e al popolare.



Gli ampi spazi lasciati all’improvvisazione dai musicisti rendono questo genere di eventi unici e irripetibili. A ferragosto sarà la volta della cantante statunitense HONEYCHILD COLEMAN che, accompagnata da un gruppo di talentuosi musicisti italiani (con Ru Catania, Africa Unite, alla chitarra), ci presenterà i suoi ultimi lavori intrisi di sonorità rock-electro-dub. Per ogni serata è previsto un concerto d’apertura che intratterrà i primi ospiti ad arrivare. Il primo giorno apriranno i concerti i frizzanti Bunga jazz; il secondo giorno, al posto dei Macunia assenti per difficoltà impreviste, si avrà il piacere di iniziare la serata all’insegna del jazz d’avanguardia con il duo legato al famoso nome di Silvia Donati; la serata di chiusura del 14 sarà allietata dall’originale vocalità della singer Francesca Luzzi. Inoltre sarà allestita una zona dove, staccandosi da tutto il resto, ci si potrà immergere nella fruizione dei progetti video dei Lemeh42 per il 13 e di Marco Bernacchia nell’ultima serata.



Le serate avranno avvio attorno alle 21,30 e l’ingresso sarà rigorosamente gratuito. Un tale programma, vista la versatilità dell’offerta musicale caratterizzante un festival che non si è mai voluto offrire ad un pubblico specifico, potrà senz’altro interessare tutti coloro che, amanti della buona musica, avranno il desiderio e il piacere di trascorrere il ferragosto in un luogo in cui l’ospitalità sarà semplice e sincera; un luogo che rappresenta una ricchezza per il territorio, un luogo che sarebbe opportuno non perdere…






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 12 agosto 2008 - 1201 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, Associazione La Stanza, manifesto la stanza 2008


Anonimo

La rassegna piu bella che io abbia mai visto in vita mia....<br />