La spiaggia preda degli \'abusivi\', tutti gli illeciti sotto il sole

abusivi in spiaggia 2' di lettura Senigallia 30/07/2008 - La spiaggia di velluto presa d’assalto da bagnanti indisciplinati.

In barba a divieti e ordinanze che regolano minuziosamente la vita al mare, sia nelle strutture balneari che nei tratti di spiaggia di libera, gli avventori del litorale senigalliese dimostrano di fare il bello e cattivo tempo. Dai cani che ancora si vedono ogni tanto in spiaggia, all’irrinunciabile tintarella presa sul bagnasciuga fino agli ombrelloni e straio posizionati in pianta stabile nei tratti di spiaggia libera. Ma non solo. Se all’interno delle concessioni i bagnini cercano di vigilare sul comportamento dei propri clienti, è proprio nelle aree di spiaggia non concessionata che i bagnanti fanno ciò che vogliono. Tante le infrazioni che non passano inosservate semplicemente facendo una passeggiata sul lungomare.



A cominciare dall\'immancabile partitella a racchettoni o a calcio sul bagnasciuga. Attività vietate dall\'ordinanza già da diversi anni. Altra novità di quest’anno, introdotta da un’apposita ordinanza della Capitaneria di Porto, il divieto di occupare con lettini, asciugamani o sdraio la cosiddetta fascia di sicurezza, i cinque metri compresi tra il mare e la spiaggia. Un’area che deve essere sempre libera per consentire qualunque tipo di soccorso o immissione di mezzi natanti in mare. Una regola, che contrasta con abitudini secolari e in voga praticamente ovunque, di cercare un po’ di frescura sdraiandosi invece in riva al mare. E così lettini e sdraio di plastica danno refrigerio (seppure illegalmente) ai bagnanti che mixano il caldo del sole alla brezza marina. Ma dove davvero imperversa l\'illegalità è nei tratti di spiaggia libera, soprattuto nella zona della riviera di ponente. Sul lungomare Mameli e nei tratti di Cesano e Cesanella la spiaggia libera non è praticamente più tale.



I tratti non concessionati sono completamente occupati da ombrelloni piantati stabilmente nella sabbia, con tanto di tavolini e sdraio incatenate e chiuse a lucchetto. Centinaia di metri dissemianti di ombrelloni, molti dei quali restano lì anche tutta l\'estate. Nessuno rispetta l\'obbligo di togliere tutte le attrezzature dalla spiaggia a partire dal tramonto e in pochissimi si prendono la briga di riportarsi a casa la sera le proprie attrezzature. E così per i pendolari che cercano un quadratino di spiaggia dove poter prendere la tintarella, l\'impresa diventa impossibile dovendo rinunciare al diritto all\'utilizzo pubblico dell\'arenile.






Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 luglio 2008 - 6564 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, spiaggia, ambulanti, venditori, abusivi


giacomolode

Esagerata! tutti gli anni la stessa solfa.....<br />
ma sai quanto costa affittare un ombrellone e due lettini da un bagnino qualsiasi? 29 euro se ti fanno lo sconto... Pensiamo ai poveri cittadini che pagano le tasse e non hanno i soldi per pagare l\'ombrellone.<br />
Perchè non dite niente degli ambulanti che occupano permanentemente la spiaggia con merce contraffatta e sembra di stare in un bazar del nod africa...<br />
Rifletti Senigallia rifletti.....

Per far rispettare questi divieti (alcuni ai limiti dell\'assurdo) il sindaco dovrebbe organizzare delle ronde.<br />
<br />
Parliamoci chiaro: a Senigallia è vietato giocare a racchettoni in spiaggia, ma è permesso sfasciare ombrelloni e lettini o pisciare nelle cabine.

Riguardo agli abusivi che vendono sulla battigia (vero problema della spiaggia) molto di più dei vandali vi avviso che stiamo facendo un dossier circostanziato con foto e articoli di giornale.<br />
Lo sottoporremo a fine stagione all\'assessore Guzzonato che nel mese di Maggio disse \"Se quest\'anno la spiaggia di Senigallia diventa un suk arabo, il prossimo anno in spiaggia non entra nessuno (a vendere logicamente)\".<br />
La spiaggia è un suk arabo! <br />
Vediamo se Guzzonato sarà di parola o solo schiavo della sua maggioranza......

c\'e\' una legge? va rispettata. Gli obmrelloni e orpelli vari vanno rimossi quando si va via dalla spiaggia, altrimenti si paga il bagnino

Infatti tutti gli anni la stessa solfa....<br />
Premesso che il posto c\'è per tutti, e poi si vedrà è vero qualche ombrellone e sdraio in meno sulla spiaggia, ma quante macchine in più affolleranno il lungomare, già adesso soffocato dal traffico....<br />
Si perchè la gente che lascia l\'ombrellone in spiaggia, va poi in spiaggia in bicicletta o in sccoter e lascia l\'auto a casa, ma se si fosse costretti ogni volta a portarsi e riportarsi a casa tutto l\'armamentario, l\'auto sarebbe sempre necessaria...<br />
Contate gli ombrelloni fissi e vedrete quante auto in più potrebbero intasare il lungomare....

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

battaglia persa

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Non puoi permetterti di affittare un ombrellone e due lettini?<br />
Poco male, te li porti da casa e vai sulla spiaggia libera.ma libera poi devi lascairla, l\'ombrellone e i lettini te li riporti a casa la sera così domani io che magari posso permettermi di pagare ombrellone e lettini, ma amo la spiaggia libera, ho modo di piantare il mio obrellone.<br />
<br />
Rifletti Senigallia, passa la sera alle 21,00 con una ruspa sopra gli ombrelloni che rimangono abusivamente tutta la stagione, l\'indomani se li porteranno a casa e lasceranno di nuovo libera la spiggia che così non si puo\' piu\' chiamare.<br />

Ragazzi..<br />
Ma cos\'è tutta sta storia del suk arabo..<br />
Io adoro passeggiare sulla spiaggia con tutte quelle bancarelle improvvisate, e non sono certo il solo.<br />
Mi mettono di buon umore cento volte di più che la vetrina di un negozio, o peggio, la visione di quella stesa di microlottizzazioni fatte da camera da letto più veranda (lettino e ombrellone) sulle spiagge private.<br />
Tutti a difendere il loro piccolo pezzo di terra, che se gli calpesti l\'ombra pare che gli hai ucciso il gatto..<br />
Siete mai stati in spiaggia libera? Magari il vicino una volta ti spruzzerà un po\' di sabbia, ma si respira lo stesso clima rilassato dei campeggi.<br />
<br />
Che tristezza che fate a volte a Senigallia, io sono un immigrato, amo le vostre colline, forse perchè ancora non ci sono arrivati i senigalliesi da spiaggia..

spiritovivo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Mi risulta che abusivi sono anche quei bagnini che vendono gelati, piadine, vino, formaggi e salumi per aperitivi non limitandosi al distributore automatico.<br />
Non è il mio caso, il mio bagnino ha un distributore per qualche bibita e per il resto ha instaurato un ottimo rapporto di collaborazione con ristorante e bar vicini.

non c\'entra molto ma volevo sollevare il problema da 1 pò :<br />
<br />
volevo chiedere una cosa a ceresoni e la sua mobilità .. sempre se ha \"voglia\" di rispondere.<br />
<br />
volete sempre una città a misura di bicicletta ... e noi possiamo essere daccordo (apparte che state inventando piste ciclabile pericolossisime su marciapiedi già stretti, tutto questo per quelle sovvenzioni che vi da lo stato giuto??? tanto è sempre meglio usare qualcosa che esiste che farlo nuovo .. ci si guadagna di +) ... ma non è ora di fare la multa a chi con la bicicletta, in presenza della pista non ci cammina???? mi sembra giusto, perchè io automobilista prendo la multa sulla pista ciclabile e loro non se passano affianco??<br />
<br />
secondo .... a marina vecchia dovete togliere qualche riga blu e fare i parcheggi per gli scooter e per le bici .. altrimenti continueranno sempre a parcheggiare sui marciapiedi(giusto perchè altri spazi non ci sono)!!!!! lo so che vi costa 1 euro in meno all\' ora ma dovete fare un sacrificio ...

ieri sera ho portato mio figlio di otto mesi a fare il suo primo giri in bicicletta. Ho percorso la ciclabile delle saline e fin qui tutto bene, poi ho pensato di portarlo in centro ma alla chiesa del portone ho rinunciato, in quanto ho rischiato di essere investito da due auto e da uno scooter che per non perdere tempo per far attraversare un pedone ha preferito quasi investirmi.

Gli ombrelloni nella spiaggia libera devono essere rimossi a fine serata!!!!!! ma perchè il Comune non dice niente a chi lascia l\'obrellone la notte nella spiggia libera?? se si chiama spiggia libera la sera deve essere libera!!!!!!!!!

Sai perchè?<br />
Perchè per fare una partita a tennis ci vogliono due ore, per sfasciare un\'ombrellone trenta secondi.<br />
La probabilità che ti becchino giocando a tennis è assai piu alta!

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Da mesi ci battiamo a Senigallia con il Movimento Lento Ciclabile per chiedere più spazi ciclabili. I risultati sono scarsi e io mia figlia in bici non ce la porto in città, troppo pericoloso.<br />

è vero, tutti gli anni la solita solfa.<br />
Cmq sui lettini pianta stabile in spiaggia libera, incatenati ad ombrelloni durante tutta l\'estata concordo ampiamente.<br />
<br />
Io sono per farsi una passeggiata notturna e sradicarli uno a uno.<br />
<br />
Tanto signori, se non è l\'autorità che fa rispettare le leggi il potere passa in mano all\'azione individuale. Senza far del male a nessuno, ma sradicando gli ABUSIVI.<br />
<br />
StayRock<br />

La collina è libera.<br />
Il sole picchia, i cani possono scorazzare liberamente e la pipì può essere fatta all\'aria aperta.<br />
E l\'aria \"di campagna\" aiuta a pensare.

In merito vorrei portare l\'ottimo esempio di un Comune (con la \"C\" maiuscola) limitrofo.<br />
Andate a vedere come è stato sistemato il lungomare a Montemarciano: la sistemazione di parcheggi a pagamento insieme a quelli liberi, la ciclabile e gli stalli per i motocicli.<br />
Tutto a norma, tutto regolare.

Credo che quest\'estate di parole ne siano già state spese fin troppe...<br />
<br />
Invece di mettere cartelli con i limiti a 30km./h per poi fare una multa a 35 o i cartelli fissi dei parcheggi a pagamento che la gente non senigalliese sosta col dubbio anche d\'inverno credendo di dover pagare e chi lavora per esempio in hotel impazzisce per spiegarli che non è così...<br />
con poche centinaia d\'Euro si potrebbero installare dei simpatici tabelloni con disegnini spiegando in 4 lingue i comportamenti da tenere in spiaggia...<br />
<br />
servirebbe molto di più dei 3-4 uffici per il turismo esistenti...<br />
<br />
stanco in vacanza a senigallia

Bene quilly, tu logicamente non parli perchè porti avanti un tuo interesse personale (tipo una bancarella al mercato) ma perchè ti fai paladino della giustizia nel mondo.<br />
<br />
Ora un commento sinceramente personale: nel mondo che ho attorno, esprimere opinioni è lecito e richiesto, e anche il più cretino che parla mai viene caricato. Di questo mi piace circondarmi.<br />
Tu insulti sinceramente a titolo gratuito, questo lo prendo a titolo personale, ti facevo sinceramente una persona un po\' diversa. <br />
Purtroppo sono cresciuto in un ambiente diverso e ho ancora il pregiudizio che la gente sia educata a priori. Tu sei lo stereotipo di senigalliese che mi inquina la giornata.<br />

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Ho un interesse personale dal momento che ho una bancarella al mercato.<br />
Non puoi giudicarmi poichè non mi conosci, almeno credo, dal momento che io mi firmo e tu no.<br />
Insulto a titolo gratuito, certo non mi pagano per farlo, sai perchè?<br />
Perche di questi radical-chic che vedono le bancarelle al mare come attrattiva folkloristica noi ambulanti regolari ne abbiamo le palle piene.<br />
Non perchè siamo razzisti, ma perchè stiamo chiudendo tutti e parte della colpa è anche dell\'amministrazione comunale che ha lasciato il commercio sull\'arenile nella più totale anarchia.<br />
Ci sono senigalliesi che ti inquinano la giornata?<br />
Mi dispiace per te ma una soluzione c\'è, cambiare città, o meglio regione.

1) Il mio amico Beppe Grillo non è mio amico. Dissento con lui da anni. Essere parte di un gruppo di discussione non significa essere fan di chi ispira quel gruppo.<br />
2) Il metodo dell\'aggressione non fa parte della tua vita ma mi dai del brutto e malato.<br />
3) Io mi prendo pochissimo sul serio. Però dato che sono povero e questo lavoro mi da da mangiare per me è una faccenda tremendamente seria.<br />
4) Indagherò per sapere chi sei ma se proprio non vuoi farmi scervellare mandami un messaggio privato, del resto da come argomenti mi sembri uno che non abbia paura delle sue azioni.....o forse no?

Ma non ve piace propio campà in pace a Senigallia, più che spiaggia de velluto me pare de carta vetrata. Sempre a lamentavve de quello che fa il vicino d\'ombrellone... Vivete in pace, i governatori papponi si ingrassano di milioni e voi a preoccuparvi dell\'ombrellone sulla spiaggia libera. Ci fanno fare la guerra tra poveri, e noi stupidi ci caschiamo.