Angeloni: \'Le ronde lungo la spiaggia solo strumentalizzazioni per acquisire visibilità\'

luana angeloni 1' di lettura Senigallia 19/07/2008 - Sicurezza rafforzata nel periodo estivo, in cui la popolazione raddoppia, e potenziati i controlli con l\'arrivo degli agenti del reparto anticrimine di Pescara.

Il servizio predisposto dalla Prefettura dà attuazione a quanto già annunciato durante l\'incontro del mese scorso avvenuto con il prefetto Giovanni D\'Onofrio e il comitato per la sicurezza e l\'ordine pubblico -precisa il sindaco Luana Angeloni- si tratta di controlli aggiuntivi rispetto a quelli già in corso da parte delle forze dell\'ordine, che verranno predisposti periodicamente soprattutto durante i week end”.



Il primo cittadino stigmatizza invece l\'iniziativa messa in campo dal Coordinamento Civico delle ronde notturne in spiaggia che danneggiano l\'immagine della spiaggia di velluto.

Si tratta di una strumentalizzazione politica per cercare di acquisire visibilità facendo leva su un tema delicato come quello della sicurezza -afferma la Angeloni- le ronde non fanno altro che nuocere all\'immagine turistica della nostra città e soprattutto penalizzano il lavoro dei tanti operatori che si prodigano per lavorare e promuovere la nostra accoglienza turistica. È un tentativo maldestro di far passare un\'immagine errata di Senigallia che è invece chiaramente una città tranquilla, dove si vive bene e in serenità”.


La tragedia dell\'omicidio consumatosi giovedì mattina è un episodio, che seppure nella sua estrema gravità, non può essere collocato all\'interno di un contesto di ordine pubblico. “Il delitto è una tragedia che ha scosso umanamente e profondamente tutta la nostra comunità -aggiunge la Angeloni- tuttavia non ha nulla a che vedere con il nostro sistema di sicurezza, rientrando invece nell\'ambito delle relazioni interpersonali. Un dramma che poteva verificarsi in qualunque altra città”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 luglio 2008 - 3598 letture

In questo articolo si parla di luana angeloni, attualità, giulia mancinelli


flankrouge

Commento sconsigliato, leggilo comunque

mentre ella sig Sindaco non <br />
perde mai occasione di mettersi in mostra.<br />
Mi sbaglio?<br />
anche dentro la darsena <br />
<br />
corriere adriatico <br />
messaggero<br />
resto del carlino<br />
opuscolo senigallia<br />
vivere senigallia<br />
60019<br />
queste le convezionate <br />
piu\' i vari globbisti di turno.<br />
l\'ipocrisia e\' una cosa strana da adoperare.<br />
Buon scatto alla prossima<br />

ciò che nuoce al turismo senigalliese, è la gestione approssimativa della sua giunta e la sua auto-referenzialità..

Ha ragione la Signora che nel frattempo vive a Monterado (se non erro)...<br />
Si vive abbastanza tranquilli sotto l\'aspetto del crimine.<br />
La tranquillità manca infatti in ambito immobiliare, viario, professionale, sociale...<br />
<br />
stanco in vacanza a senigallia

...e quindi vorresti sottintendere che non gliene frega nulla?<br />
Siamo seri!

Continuo a pensare che Senigallia, pur mantenendo alcune difficoltà, sia una città che dal punto di vista turistico e dei servizi sociali decisamente all\'avanguardia....dieci anni fa non era così....e la gente lo sa!

Il sindaco nn è sindaco a caso.....Se poi vogliamo parlare di come il Corriere Adriatico tratta questa giunta non mi pare gli faccia molti sconti...anzi!

Se non lo dice, non posso saperlo. Ha però ben pensato di difendere la rispettabilità della città, e quindi del suo operato. Eppure bastava tanto poco..

Magari dipende anche dalla domanda che gli han fatto non credi?<br />
Dicendo che ha scosso la città include anche se stessa secondo il filo del tuo ragionamento!<br />