Corinaldo: successo per il 1° Memorial Francesco Gresta

2' di lettura 05/07/2008 - Il Memoria è dedicato a Francesco Gresta, il sedicenne vittima di un incidente stradale a Senigallia, è stato vinto dai  ragazzi dell’Oratorio “S. Maria Goretti” di Corinaldo.

I suoi tanti amici e coetanei l’hanno voluto ricordare con una Santa Messa celebrata da mons. Angeloni D. Araldo, nel campetto di pallavolo dell’Oratorio e gli hanno dedicato il Quarto quadrangolare di Calcio. Molto pubblico ha seguito le partite fra l’Arma dei Carabinieri, gli Amministratori Comunali, i Preti e i Ragazzi dell’Oratorio del Presidente Michele Saccinto, sceso in campo con la fascia di capitano.

Nella prima partita i Preti si sono presi una bella rivincita (5 – 4) dopo aver perso per due anni la finale con i carabinieri (la prima nel 2004 e la seconda nel 2006). La seconda partita, per i Ragazzi dell’Oratorio è stata una passeggiata, infatti hanno rifilato ai frastornati Amministratori Comunali un sonoro 9 – 2, fra la gioia del Parroco don Umberto e del vice parroco don Giacomo, responsabile dell’Oratorio e lo sconforto del sindaco-allenatore Scattolini e dello staff tecnico formato dal vice sindaco Morganti e dall’assessore allo sport De Iasi.

I Ragazzi dell’Oratorio e dei Preti, per la partita di finale, sono scesi in campo con le seguenti formazioni.
Ragazzi dell’Oratorio: Stefano Manoni, Davide Anderlini, Marco Regni, Antony Nanu, Michele Saccinto, Nicola Tonelli e Dario Ciarloni.
Preti: Alex Barboni, Matteo Pucci, Michele Montebelli, Marco Moschini, Paolo Speranzoni, Paolo Vagni e Paolo Carbonari.
Arbitro Lidio Berti di Barbara.

L’incontro è stato molto combattuto; i Ragazzi dell’Oratorio si sono imposti con il classico punteggio tennistico di 6 – 3 e non è mancato il terzo tempo con i giocatori che si sono salutati e dati l’appuntamento al prossimo anno.

Un ringraziamento al vice presidente della L.N.D. Nicola Saccinto, che ha collaborato all’organizzazione di questo riuscito 1° Memorial “Francesco Gresta”.
I premi sono stati consegnati da Lucio Gresta, babbo di Francesco, a tutte e quattro le squadre partecipanti.

Commovente è stato il momento in cui il capitano Michele Saccinto e i ragazzi dell’oratorio hanno donato la coppa vinta ai genitori di Francesco, a ricordo di questa indovinata serata di sport.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 luglio 2008 - 3851 letture

In questo articolo si parla di attualità, ilario taus, corinaldo, francesco gresta, clacio