Il Winter Jamboree sbarca alla Rotonda

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Il Summer Jamboree cambia veste e punta a conquistare anche l'inverno. Il festival internazionale della musica e della cultura dell'America degli anni '40 e '50 torna per la seconda edizione con il Winter Jamboree, una kermesse tutta dedicata al ballo e cinema, con band internazionali e tanta musica.

di Giulia Mancinelli
penelope@viveresenigallia.it


Dal 29 al 4 maggio la Rotonda sarà la grande protagonista dell'edizione invernale del Summer Jamboree con musica live, dj set, swing dance party e stage di ballo. Ogni appuntamento, dal 29 febbraio al 2 marzo, dal 29 al 30 marzo, dal 19 al 20 aprile e dal 3 al 4 maggio, avrà la durata di un week end con un'appendice (la domenica) anche cinematografica.

“Per questa seconda edizione abbiamo pensato a quattro temi fondamentali, il festival, lo swing dance party, le lezioni di ballo e il cinema -spiega il direttore artistico del Summer Jamboree Angelo Di Liberto- tanti i nomi importanti, a cominciare dagli inglesi The Extraordinaires, band di colore che aveva già partecipato alla seconda edizione del Summer Jamboree e che ci ha portato fortuna, fino ai tedeschi The Bricats, un trio che spazia dallo swing al rockabilly. Grande spazio sarà dedicato proprio al ballo, con corsi tenuti da ballerini francesi, e anche al cinema con una rassegna dedicata agli anni '40 e '50 che si terrà alla piccola Fenice con pellicole come Greats Balls of fire, sulla vita di Jerry Lee Lewis, Quando l'amore brucia l'anima, dedicata a Johnny Cash, Mister Rock'n'roll, per Alan Freed, e Swing Kids, sulla rivolta al nazismo a ritmo di swing”.

“Siamo felici di poter far ballare tanti appassionati che hanno preso letteralmente d'assalto i nostri corsi
-aggiunge Andrea Celidoni- nella cornice più bella di Senigallia qual è la Rotonda”.

Da quest'anno il Winter Jamboree vede la partecipazione dei due assessorati alla cultura e al turismo. “Questa sinergia ci piace particolarmente -aggiunge Alessandro Piccinini- perchè dobbiamo pensare ad uno sviluppo orizzontale del festival, che spazi in tanti altri campi oltre a quello in senso stretto della musica”. Un evento che punta a consolidarsi nel corso degli anni, proprio come il Summer Jamboree.

“Il Winter Jamboree è un'occasione per poter lanciare anche l'appuntamento invernale” -ha detto l'assessore alla cultura Velia Papa. “Per noi questa manifestazione rappresenta anche l'occasione per rafforzare la destagionalizzazione -ha aggiunto l'assessore al turismo Luigi Rebecchini- non a casa abbiamo messo a punto anche pacchetti turistici con gli albergatori e per il prossimo anno pensiamo anche di anticipare il Winter Jamboree a dicembre”.

L'ingresso alle serate alla Rotonda è di 14 e 18 euro mentre il biglietto per le proiezioni alla Piccola Fenice è di 2 euro. Per info 392.2392838, help@summerjamboree.com, www.summerjamboree.com

Clicca qui per vedere il programma








Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 febbraio 2008 - 1819 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, summer jamboree





logoEV