Accoltellato un buttafuori dopo una lite

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Un buttafuori, Giovanni Papa, è stato accoltellato tra sabato e domenica intorno alle 4,30 all'ingresso del night "Snoopy".

di Francesca Morici
francesca@viveresenigallia.it


Giovanni Papa, 40 anni, residente a Montignano, è stato accoltellato sabato notte all'ingresso del locale "Snoopy", in via Cesano Bruciata.
L'uomo, buttafuori, aveva negato l'ingresso, perchè ormai orario di chiusura, ad un gruppo composto da alcuni stranieri, probabilmente albanesi.
Il rifiuto dell'uomo ha scatenato la reazione del gruppo ed uno degli stranieri ha estratto un coltello ferendo non gravemente Papa ad una gamba.
Gli aggressori si sono dati alla fuga ed il buttafuori è stato immediatamente soccorso. Trasportato all'ospedale l'uomo è stato riicoverato con una prognosi di venti giorni.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 gennaio 2008 - 4549 letture

In questo articolo si parla di redazione


Anonimo

21 gennaio, 17:13
Commento sconsigliato, leggilo comunque

celticus

22 gennaio, 10:20
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Daniele_Sole

22 gennaio, 10:59
Se non ti calmi un pò non fai che fare il gioco di qualche "testa calda" che ha contribuito a peggiorare la situazione, già abbastanaza "esplosiva".

Serse

22 gennaio, 14:09
Vergognati due volte una per la tua firma due per quello che scrivi. Sei uguale alla persona che contesti, vi differenzia la nazionalità, ma siete uguali nella vigliaccheria, nella violenza, nell'usare i coltelli. Siete voi la vergogna d'italia!

Serse

22 gennaio, 14:12
... dimenticavo michele, uno che si firma "celticus" io non mi limiterei a censurarlo ma eliminerei proprio il commento. inneggiare al fascismo ed all'odio raziale, perchè questo è, senza bisogno di leggere il commento, è un reato, soprattutto etico-morale.

Anonimo

22 gennaio, 14:20
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

22 gennaio, 14:25
Commento sconsigliato, leggilo comunque

melgaco

22 gennaio, 14:28
E poi dice che i giovani sono il futuro.<br />
<br />
Stiamo ancora al 1943 (e mi riferisco ad entrambe le parti).<br />
<br />
Datevi una svegliata.<br />
<br />

michele

22 gennaio, 15:15
Caro Serse non sai quanta confusione ho in testa su questo punto.<br />
<br />
Sto prendendo in considerazione l'idea di introdurre una vera e propria censura. Adesso, come sai, i commenti non sono censurati ma sconsigliati (otto).<br />
<br />
E' un passo difficile e prima di farlo voglio ragionarci molto bene.

Renato_Pizzi

22 gennaio, 16:56
Michele, come sai in America, Paese di grande democrazia, il 1* emendamento riconosce libertà di espressione. Così tutti dicono quello che vogliono. Con due conseguenze: che i nazisti sfilano per le strade con le loro bandiere, e che McEnroe (il tennista) può andare la David Letterman Show sotto elezioni presidenziali e dire "G.W.Bush è un idiota". Da noi non si può fare nè l'una nè l'altra cosa. Quale sia la scelta giusta è difficile dirlo, quindi ti capisco. Dipende anche dal contesto, verrebbe da pensare.<br />
Un'idea sarebbe quella di buttare giù un codice etico di VS, magari sottoporlo tot giorni al contributo degli utenti registrati (di cui sai nome e cognome), poi fare una sintesi, pubblicarlo ed evidenziarlo -pochi punti ma chiari-sopra ogni finestra di commento quindi sottoporre gli interventi alle regole del codice. Si tratta di pubblicare gli interventi con qualche minuto di ritardo per farli leggere ad un moderatore, ma forse varrebbe la pena. Ti dirò di più, per evitare che ci sia chi dica che poi censuri quello che ti pare, potresti nominare un comitato ristretto di garanti (ci veniamo tutti gratis a rotazione!!) che verifichi ogni tanto i commenti censurati. E' solo un'idea...

celticus

22 gennaio, 17:22
Mi devo vergognare della mia firma? E perchè mai visto che deriva dai miei avi i CELTICI da cui anche voi di Senigallia discendete in gran maggioranza visto che questa città è stata l'ultimo avamposto di un grande popolo prima della distruzione da parte dei ROMANI. Prima di eticchetare sempre con matrici politiche pensate un attimo. E POI MICHELE PINTO IL DIRETTORE PERCHè HA RESO NON VISIBILE IL MIO COMMENTO? Non penso di aver detto frasi offensive verso nessuno se non la verità della situazione che abbiamo in Italia.

celticus

22 gennaio, 17:28
Bravo cosi si pubblica solo quello che alcuni vogliono che si pubblichi, bene ritorniamo al medio evo e facciamo le crociate. Vi chiedo una cosa se Giovanni Papa era vostro fratello oppure vostro padre eravate cosi bravi ha fare i salomoni

celticus

22 gennaio, 17:29
Commento sconsigliato, leggilo comunque

celticus

22 gennaio, 17:38
Visto che mi avete dato l'etichetta del fascista ecc. ecc. tengo ha precisare questo.Mi devo vergognare della mia firma? E perchè mai visto che deriva dai miei avi i CELTICI da cui anche voi di Senigallia discendete in gran maggioranza visto che questa città è stata l'ultimo avamposto di un grande popolo prima della distruzione da parte dei ROMANI. Prima di etichettare sempre con matrici politiche pensate un attimo. E POI MICHELE PINTO IL DIRETTORE PERCHè HA RESO NON VISIBILE IL MIO COMMENTO? Non penso di aver detto frasi offensive verso nessuno se non la verità della situazione che abbiamo in Italia.<br />
qualcuno ha parlato dei moderatori in questo spazio ma via siamo seri chi dovrebbero essere quei santono che possono decidere se far passare un mio commento oppure quelli DI TANTI ALTRI. E il mio pensiero deve essere ancora una volta in balia di persone che magari la pensano diversamente da me per religione colore della pelle, per provenienza sociale e culturale ecc. ecc.<br />
MICHELE non fare questo errore hai fatto un grande giornale anche per questo perchè la GENTE può dire come la pensa. Oscura solo quelli con parole offensive e scurrili ma gli altri lasciali. Chi ti manda gli articoli sanno che possono essere soggetti hai commenti. LA TUA FORZA è QUESTA

celticus

22 gennaio, 17:46
Soltanto un ultima cosa chiedo hatutti quelli che sono intervenuti contro di me. Se Giovanni Papa era vostro fratello oppure vostro padre che stava lavorando e veniva ACCOLTELLATO sareste stati tutti bravi e buoni nel dire si bisogna capire quello che hanno fatto gli aggressori ecc. ecc. Prima di rispondere pensate un attimo anche se la coltellata data al Giovanni Papa invece che alla coscia era al cuore? Saremmo qua ha fare questi discorsi oppure ci sarebbe stata una condanna per quel gesto?

celticus

22 gennaio, 18:06
Michele Pinto perchè non dici che nei commenti devono solo apparire laude e preghiere Gregoriane fai prima che oscurare sempre tutto anche le spiegazioni mi sembra un pò troppo non credi? pero lasci aperti gli altri che offendono e fanno i salomoni.

Pierpavl

22 gennaio, 19:18
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

22 gennaio, 19:21
I Senoni o Galli Senoni erano una popolazione celtica della Gallia Celtica, che al tempo di Gaio Giulio Cesare viveva nel territorio oggi occupato dai distretti di Seine-et-Marne, Loiret e Yonne. Dal 53 al 51 a.C. furono in guerra con Cesare, dopodiché scomparvero dalla storia. Furono poi inclusi nella Gallia Lugdunensis.<br />
<br />
Stando a Polibio, un gruppo di Senoni, attorno al 400 a.C., attraversò le Alpi e, scacciati gli Umbri, si stanziò sulla costa orientale dell'Italia, da Rimini ad Ancona, in quello che venne denominato ager Gallicus, dove fondò Sena Gallica (Senigallia), che divenne la loro capitale.<br />
<br />
Nel 391 a.C. invasero l'Etruria e assediarono Chiusi. Gli abitanti di questa città chiesero aiuto a Roma che intervenne, ma fu sconfitta nella battaglia del fiume Allia il 18 luglio del 390 a.C. o più probabilmente nel 387. La stessa Roma fu presa e saccheggiata dai Senoni, guidati da Brenno.<br />
<br />
Per oltre 100 anni tra questi due popoli si verificarono molti scontri, finché i galli non furono sottomessi nel 283 a.C. dal console Publio Cornelio Dolabella.<br />
<br />
La presenza dei galli Senoni è testimoniata nell'ager Gallicus anche dopo la sottomissione ai romani; sono attestate fasi di convivenza con i romani insediati nelle città di fondovalle di Suasa, Ostra antica, etc. e i Senoni appostati nei loro villaggi sulle alture, ad esempio il sito archeologico di Montefortino di Arcevia, ed è probabile che la popolazione e la cultura gallica fu gradualmente assorbita da quella romana. Come spesso avveniva dopo una conquista, a cambiare non era la popolazione intera ma solamente il ceto dirigente che imponeva la propria cultura e gradualemente assimilava alla "romanità" i popoli sottomessi in battaglia.<br />
<br />
A Sena Gallica fu installata una colonia romana. È probabile che i Senoni furono tra quelle bande di galli, che dal Danubio invasero la Macedonia e l'Asia Minore.<br />
<br />
Rispetto a tutte le civiltà che ci hanno preceduto personalmente non mi vanterei di "discendere"da una popolazione la più antica ergo retrograda,barbara,la cui economia era basata sul saccheggio delle popolazioni di civiltà differente.Infine il senso civico nulla ha a che fare con la discendenza.Sai quanti discendenti dei galli o celti(che è una sottofamiglia de galli ma chissà com'è preferisci chiamarli cosi....)conosco che discendono dai celti e,nonostante oltre 2000 anni di evoluzione della società civile,si comportano proprio come dei barbari di allora?Non è attraverso la ricerca dell'origine della propria discendenza e la sua pubblicizzazione(che come avrai potuto constatare non c'è nulla da vantarsi)che si risolvono problemi di ordine pubblico legati allo sfascio delle nuove generazioni nei deliranti sabati sera.<br />
<br />
--Stefano S.

Anonimo

22 gennaio, 19:22
Commento sconsigliato, leggilo comunque

ghost

22 gennaio, 19:29

Off-topic

Povera sintassi.<br />
Qualche lezioncina di grammatica niente?

celticus

22 gennaio, 19:46

Off-topic

è arrivato il professore buon giorno a lei parente stretto di Dante

Daniele_Sole

22 gennaio, 20:02
no, non lo fare michele: per colpa di qualche idiota che lancia stupide offese e di altrettanti che si sentono stupidamente offesi non è giusto che ci si rimetta tutti!

celticus

22 gennaio, 20:19
Tu pensala come ti pare moralista da due soldi, e sulla storia che hai scritto hai messo parecchio del tuo. E TU DA DOVE DISCENDI? Giusto per sapere

melgaco

22 gennaio, 20:38
Ma sti salomoni chi dovrebbero da esse?<br />
<br />
I soloni forse?<br />
<br />
Quanto alla censura ho appena visto un bellissimo confronto Clinton-Obama.<br />
<br />
Nessun moderatore, nessun cronometro.<br />
<br />
Solo un microfono a testa per dirsene di tutti i colori.<br />
<br />
Così si fa.<br />
<br />
Poi in Italia ci dimentichiamo che ci sono le primarie anche tra i Repubblicani e pensiamo che la lotta sia solo quella tra Clinton e Obama.<br />
<br />
Ma questo è un altro discorso (e tutti cascheranno dalle nuvole come l'ultima volta quando vinceranno ancora i repubblicani)

michele

23 gennaio, 00:06
Il tuo commento è scritto in maiuscolo. Questo da fastidio a molti ed è un motivo sufficiente per sconsigliare la lettura del tuo commento.<br />
Sconsigliare la lettura non vuol dire censurare o rendere non visibile. (nove).

michele

23 gennaio, 00:11
Le tue sono idee molto buone.<br />
Credo che le metterò in pratica. Grazie.

michele

23 gennaio, 01:51
Le idee vanno giudicate per quello che sono non per chi le esprime.<br />
<br />
Io non ricorrerei mai alla censura, ma la legislazione italiana mi ritiene responsabile di quanto pubblico sul sito benché non lo scriva io.<br />
Una forma di pseudo-censura quindi è necessaria.

ghost

23 gennaio, 09:48
Concordo in pieno con Daniele

ghost

23 gennaio, 09:51

Off-topic

Non sarò parente di Dante ma ma la grammatica la conosco. <br />
Al contrario di te.

Renato_Pizzi

23 gennaio, 12:31
S'era detto in effetti...negli Usa funziona diversamente, nel bene e nel male. Ma Osama e Hillary ci mettono la faccia e rispondono di quello che dicono ai loro elettori. Qui, diciamolo, non si decidono le sorti della Nazione, ma si discute su fatti locali, più o meno pregnanti. O la buttiamo in caciara, cosa che a noi razza bastarda piace molto, anche più che ai Galli Senoni che alla fine hanno preso tante di quelle legnate che non vedo cosa ci sia da menar vanto, oppure ci diamo delle regole minime di correttezza. Lo dice uno a cui ogni tanto la tastiera ha preso la mano. Daniele Sole e Ghost, capisco i vostri dubbi, ma è come per le telecamere ai semafori. Se passo col verde di cosa mi devo preoccupare?

Serse

23 gennaio, 16:38
Visto il casino che si è scatenato alla quale ho contribuito in maniera determinate, vorrei semplicemente chiarire la mia posizione.<br />
<br />
1) Sono contro la censura ed anche contro le cose oscurate, tranne nel caso in cui non si violi i principi fondamentali della Costituzione Italiana.<br />
<br />
2) Non tutte le ideologie sono accettate in democrazia. In italia, piaccia o non piaccia, formalmente, simboli ed idee naziste e fasciste sono vietati.<br />
<br />
3) Se no si rispetta la costituzione, non si faccia la cantilena sul rispetto di altre leggi, non ha senso.<br />
<br />
4) La scritta di celticus non va censurata per ciò che dice, ma semplicemete per la firma. Ciò che c'è scritto è orribile e stupido e per questo va lasciato leggere. La firma invece è un chiaro riferimento al fascismo che diventa grave se sommata a ciò che c'è scritto, ovvero, sono un fascita e quindi penso che gli immigrati vanno ammazzati. Perchè questo è ciò che dice!<br />
In termini legali, secondo la legge mancino, si chiama istigazione all'odio raziale.<br />
<br />
5) I celti non centrano nulla, utilizzarli, per non dire ciò che si è, vuol dire prendere in giro la gente e lo si fa in quanto celticus sa di essere nel torto.<br />
<br />
6)Se una persona accoltella un tipo è normale arrabbiarsi. Se accoltella un mio amico posso anche pensare di rispondere occhio per ochhio. Quello che non è accettabile è generalizzare, e trasformalo in odio verso il diverso.<br />
<br />
7)L'accoltellamneto è una pratica non dei migrati, ma in italia essenzialmente portata avanti da quarant'anni dalle frange dell'estrema destra (rarissimo trovare casi simili nella controparte).<br />
<br />
8)Can che abbaia non morde ... per fortuna!!!<br />
<br />
Per michele:<br />
Capisco il casino, la mia questione è legata esclusivamente al razzismo (un ragionamento di buon senso, oserei dire bipartisan), per il resto, come diceva pertini, libero fischio in libero stato .. sia su viveresenigallia che alla sapienza!

melgaco

24 gennaio, 02:13
Non sapevo che il Celtic Glasgow fosse una squadra di fascisti.<br />
<br />
E i Boston Celtics allora?<br />
<br />
Fascisti anche loro?<br />
<br />
Io non dico che tutti debbano sapere tutto.<br />
<br />
Ma proviamo a non essere superficiali.<br />
<br />

babel-zeta

28 gennaio, 10:15
I tuoi avi celtici???<br />
<br />
:D<br />
<br />
Fatti analizzare il DNA, vedrai che di celtico c'è ben poco!<br />
<br />
A fare certe affermazioni si corre il rischio di quel tale che scoprì il DNA; parlò male degli africani e poi gli hanno ritrovato un 16% di DNA africano...<br />
<br />
http://www.timesonline.co.uk/tol/news/uk/science/article3022190.ece<br />
<br />
I popoli del mediterraneo sono un miscuglio di razze, per fortuna!