Arcevia: ancora un venerdì all'insegna della cultura

2' di lettura 30/11/-0001 -
Doppio appuntamento venerdì 22 giugno per il Sistema Museale della Provincia di Ancona in abbinata con la IX edizione del festival “Cantar Lontano”. Lo scenario, l’Abbazia di Sant’Elena a Serra San Quirico e, a mezzanotte, la chiesetta di Sant’Ansovino ad Avacelli di Arcevia, in un connubio di voci, musica, spazio e suggestioni di luoghi armoniosi.

da In3 Comunicazione
www.in3comunicazione.it


Alle ore 21 l’Ensemble Kabul e Khaled Arman proporranno “A night in Kabul”, musiche della tradizione sacra afgana, con un repertorio che spazia dalle forme classiche alla tradizione folklorica dei vari gruppi etnici, con sonorità date dall’impatto timbrico del rubab, del santzr, della tabla, del tula e dell’harmonium: strumenti provenienti dall’Afganistan, dall’India, dall’Iran e dal mondo arabo in genere. Il tutto nello splendido scenario dell’Abbazia di Sant’Elena a Serra San Quirico, dall’architettura tipicamente romanica con la ricchezza dei suoi capitelli ed il bel portale decorato. A mezzanotte l’appuntamento con Cantar Lontano prosegue ad Avacelli di Arcevia, nella piccola chiesa di Sant’Ansovino che ospiterà il concerto “Cantar bastardo”, con musiche del Rinascimento italiano, eseguite da Marco Scavezza (canto) e Cristiano Contadin (viola d’arco).

L’itinerario organizzato dal Sistema Museale partirà alle ore 19.00, con appuntamento a Serra San Quirico, presso la Cartoteca Storica Regionale delle Marche, ospitata nel chiostro dell’ex Convento di Santa Lucia, sede del Parco Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi. La visita guidata al Museo permetterà di prendere visione di una nutrita collezione di antiche carte geografiche e mappe che hanno come oggetto le Marche. Si tratta di documenti di grande raffinatezza artistica, incisi e stampati a partire dal XVI secolo, che consentono di “leggere” storicamente il territorio della nostra regione nella sua evoluzione amministrativa e geografica.

E’ visibile anche la riproduzione di un globo terrestre del grande cartografo veneziano Vincenzo Coronelli (1650-1718). Dopo la visita guidata al museo alle ore 19.45 i partecipanti potranno degustare la cena presso il caratteristico ristorante “le Coppertelle”, che prende il nome dalla tipica cinta muraria del paese. Dopo cena i partecipanti si trasferiranno, con mezzo proprio, alle sedi dei concerti del “Cantar Lontano”, con posti riservati, al solo concerto dell’Abbazia di Sant’Elena. Il costo complessivo dell’itinerario è di € 18,00, comprensivo del biglietto d’ingresso e della visita guidata alla Cartoteca, della cena e dello spettacolo.

Prenotazione obbligatoria Numero Verde 800.439.392 entro le ore 18.00 del giorno precedente





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 giugno 2007 - 2285 letture

In questo articolo si parla di arcevia, museo, in3





logoEV
logoEV