L'US Pallavolo vince a Lignano Sabbiadoro

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Nessuno osava sperarlo, ma alla fine il trionfo è arrivato.
La squadra under 18 femminile dell’Us Pallavolo Senigallia ha vinto il trofeo Jump Jet Volley disputatosi tra venerdì e domenica a Lignano Sabbiadoro.
Si tratta di un risultato straordinario se si pensa che le senigalliesi, magistralmente allenate da Laura Torregiani e ben assistite dal direttore tecnico Roberto Paradisi, hanno avuto la meglio su una concorrenza micidiale fatta di squadre attrezzatissime provenienti da tutte le regioni d’Italia.



Via via nel corso del torneo le senigalliesi hanno battuto il Cagliari, Il Sacile, il Viareggio ed in finale quel Chioggia che nella fase preliminare era stata l’unica compagine ad avere la meglio sulle nerazzurre.
La finale contro le venete si è chiusa con un tie-break al cardiopalma nel quale le giovani pallavoliste senigalliesi hanno mostrato, oltre alle proprie indiscusse qualità tecniche, anche un enorme sangue freddo nelle fasi decisive dell’incontro.

Spicca la prestazione della centrale Giulia Fratini, peraltro già inserita nella prima squadra dell’Us, mentre è da menzionare il coraggio e l’abilità di Camilla Baroncioni, un’under 14 che non ha sfigurato al cospetto di avversarie con molti più anni d’esperienza rispetto a lei.
Non era facile mantenere la concentrazione giusta con impegni così ravvicinati l’uno con l’altro – ha detto la raggiante allenatrice Laura Torregiani -. Le ragazze tuttavia ci sono riuscite ed a loro vanno i miei complimenti”.

Soddisfatto anche il presidente Fulvio Greganti che ha raggiunto la squadra in Friuli e si è goduto il successo dagli spalti del palasport di Lignano, gremito nella giornata della finale.
E’ il coronamento di una grande stagione per l’Us Pallavolo – ha dichiarato il direttore tecnico Paradisi -. La prima squadra ha sfiorato la promozione in serie D, l’under 16 ha vinto la fase provinciale e con l’under 18 abbiamo composto addirittura due squadre visto l’alto livello competitivo delle nostre giovani. Ora chiuderemo la stagione sabato prossimo al palasport del Campo Boario con un triangolare a cui parteciperà anche una squadra di magione, in provincia di Perugia, con la quale esiste da anni un consolidato gemellaggio. Inoltre per tutto giugno i bambini e le bambine che vorranno avvicinarsi a questo sport potranno farlo presentandosi al palasport il martedì e giovedì pomeriggio”.

Ecco la rosa delle “eroine” di Lignano Sabbiadoro: Anna Claudia Sartini, Lucrezia Guidarelli, Emanuela Pettinari, Irene Menghini, Silvia Barchiesi, Ada Chiara Sartini, Marta Grazi, Marta Tontini, Giulia Fratini e Camilla Baroncioni. Alla trasfera oltre all’allenatrice Laura Torregiani, al Dt Roberto Paradisi e al presidente Fulvio Greganti, hanno partecipato anche il vicepresidente Simone Facchini, la giocatrice della prima squadra Laura Paternoster ed i dirigenti Marco Fratini e Mirco Baroncioni, oltre ad un gruppetto di incalliti supporters.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 giugno 2007 - 4600 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, u.s. pallavolo