Il pacchetto viabilità estiva soddisfa i protagonisti del lungomare

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
All'indomani del quarto forum sulla mobilità e con l'estate alle porte il pacchetto estivo sulla viabilità presentato da tempo dall'assessore Simone Ceresoni soddisfa sotto tutti i punti di vista i protagonisti del lungomare, dagli imprenditori balneari agli albergatori, fino ad arrivare agli imprenditori del lungomare.

di Riccardo Silvi


Tratte autobus allungate, trenino a bio-diesel, bike shering e bus card sembrano infatti essere gli strumenti giusti per la stagione alle porte.

Devo dire grazie all'assessore Ceresoni per l'impegno che ha dimostrato quest'anno nell'attivare i servizi estivi per la viabilità - ha affermato Manuela Quattrocchi, del comitato Imprenditori del lungomare - . I progetti di city travel risultano essere sempre più importanti per i commercianti del litorale, certo delle problematiche ancora sussistono ma siamo sulla strada buona.

Il bike sharing è un'ottima iniziativa
- ha continuato la Quattrocchi - soprattutto perché i turisti delle grandi città che vengono in vacanza a Senigalllia sono abituati a spostarsi con questo mezzo e l'iniziativa li agevolerà.
Noi imprenditori del lungomare ci troviamo soprattutto d'accordo con l'assessore alla viabilità per quel che riguarda i bus. Le corse degli autobus soprattutto d'estate devono essere piene, non conviene averne molte e tutte vuote. È uno spreco inutile di denaro
.”br>
Parole d'elogio per il pacchetto estivo di viabilità anche da parte di Claudio Albonetti, presidente nazionale Assoturismo: “Il bike sharing e le bus card sono ottime iniziative. Senigallia è una città che si estende molto il lunghezza e la possibilità di usufruire gratuitamente di biciclette è un'ottima cosa. Il trenino invece deve rimanere. Se fosse stato soppresso questo importante servizio sarebbe stato un grave errore - ha sottolineato Albonetti - . La vacanza è emozione e il trenino estivo, per quanto utile possa essere. Porta allegria ed emozioni. Deve continuare il suo servizio anche per questa estate.”

Ottimista ma un po' polemico Enzo Monachesi: “Il pacchetto estivo per la viabilità non presenta nessuna novità rispetto all'anno passato. Non c'è niente di nuovo. Il trenino - ha affermato il presidente della Gibas Confcommercio e titolare dei bagni Piccolo Lido - è stato un successo l'anno scorso e sarebbe stato un errore accantonarlo, l'allungamento delle tratte di autobus verso l'interno è un esigenza che Senigallia ha da 10 anni ed infine per quanto riguarda il Bike Sharing devo dire che è un ottima iniziativa ma il progetto è datato. Già sei anni fa infatti -ha concluso Monachesi - noi del Gibas abbiamo presentato lo stesso progetto all'allora amministrazione ma ce lo bocciarono. Ora lo ripropongono senza la nostra collaborazione ed è l'unica novità dell'anno. Bisognerà valutare la sua efficienza, il suo utilizzo e i suoi costi”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 giugno 2007 - 2210 letture

In questo articolo si parla di simone ceresoni, riccardo silvi, turismo, manuela quattrocchi, claudio albonetti





logoEV