Ostra Vetere: Palazzo de Pucciantibus, incontro con Lando Buzzanca

2' di lettura 30/11/-0001 -
Tutto pronto ad Ostra Vetere, che ospiterà, sabato 24 marzo alle ore 21 nella sala conferenze multimediale di Palazzo De Pocciantibus, l’attore di teatro e di cinema Lando Buzzanca.


Una serata, patrocinata dall’Assessorato ai beni culturali del Comune, per incontrare la cittadinanza e parlare di attualità e non solo, con la partecipazione del giornalista televisivo Giovanni Martines Augusti, che, insieme al Sindaco Massimo Bello, lo intervisteranno sulla sua vita di artista e sulla sua attività di attore di teatro e di cinema.

Una serata, quindi, all’insegna della cultura che rientra nel progetto “Vivere il ‘900, un Viaggio lungo un Secolo”, ideato dal Centro Studi Antonelli e, in particolare, dal suo Presidente Giovanni Martines Augusti, docente di comunicazione, giornalista e scrittore. Arrivata ormai alla terza edizione, la rassegna di Vivere il ‘900 è patrocinata dal Ministero degli Affari Regionali, dalla Provincia di Ancona, dall’Università Politecnica delle Marche e dalla Confidustria Marche- Comitato regionale dei giovani imprenditori.

Per qualcuno, Lando Buzzanca è l'homo eroticus per eccellenza. Per altri è il Don Giovanni di Molière. Per tutti, Gerlando Buzzanca è Lando. Si può dire tranquillamente che ha vissuto due vite professionali ben distinte. La prima più goliardica e spensierata: è l'epoca de Il merlo maschio e de L'arbitro. La seconda più impegnata e matura: con il teatro scespiriano e i ruoli drammatici per la tv. E' una carriera eclettica quella di Lando Buzzanca, ma colma di soddisfazioni e premi. I suoi ultimi successi sono legati a “I Vicerè” di Roberto Faenza, “Incidenti” di Toni Trupia, “Mio figlio” di Luciano Odorisio.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 marzo 2007 - 1735 letture

In questo articolo si parla di ostra vetere





logoEV