La Fenice protagonista per uno spettacolo di solidarietà

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
L'Associazione Oncologica Senigalliese e l'Andos, Associazione Donne Operate al Seno, hanno presentato ieri il Gala Show di Ballo Russo, spettacolo di solidarietà per sostenere progetti si assitenza comuni, organizzato con il patrocinio del Comune, del Consolato Russo con la collaborazione dell'Associazione Marche Russia e Forma.

di Leonardo Bartera
redazione@viveresenigallia.it


L'iniziativa è il risultato di un forte sodalizio che si è instaurato tra la le Marche e la Russia, una relazione di solidarietà a favore dell'ANDOS e dell'AOS. Entrambe le associazioni hanno unito i loro sforzi per ospitare lo spettacolo che sarà di scena martedì 13 marzo presso il Teatro La Fenice alle ore 21.15. Nel corso della serata si esibiranno quattro gruppi folcloristici e moderni, sul palco 134 ballerini provenienti da quattro differenti regioni della Russia. Entusiasta di questo sodalizio anche il Presidente dell'AOS. "Godiamo del patrocinio e del sostegno dell'Amministrazione comunale -dice Giuliano De Minicis- è un segno importante, una forma di sostegno internazionale per le due associazioni e per tutto il territorio". A questa iniziativa si è aggiunta anche Forma, la società che gestisce la Fenice, che ha dato un importante sostegno tecnico ad alcuni servizi del Teatro.

All' incontro non poteva mancare il sindaco Luana Angeloni, che ha salutato la delegazione russa e ringraziato per l'impegno svolto nel realizzare nel migliore dei modi lo spettacolo. "Siamo onorati che Senigallia rientri nei piani della manifestazione -ha aggiunto la Angeloni- per farci coscere e per conoscere noi la cultura russa". In città risiedono molte persone di origine russa, e in più di un'occasione avevano espresso la volontà di portare in città la cultura della loro terra. Senigallia è una città turistica, aperta al mondo, e grazie a questo stretto legame si vuole incrementare il turismo da e per la Russia. Il Galà Show di Ballo Russo è solo una delle tante manifestazioni organizzate da La Primavera Slava del 2007, che dal 10 al 31 marzo organizza balli, danza e musica in tutto il territorio nazionale.

Il prezzo del biglietto per lo spettacolo di martedì alla Fenice è di 10 euro, cifra modica per incentivare il maggior numero di spettatori possibili.
E' gia iniziata con successo la prevendita, che si svolge presso la biglietteria del Teatro e presso le Associazioni ANDOS e AOS.








Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 marzo 2007 - 2210 letture

In questo articolo si parla di luana angeloni, teatro la fenice, giuliano de minicis, leonardo bartera, senigallia





logoEV