Basket: la Cesanella riprende la corsa

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Vittoria esterna per la Cesanella, che cancella d’un tratto le incertezze ed i nervosismi delle ultime due partite e liquida la pratica Gentile da Fabriano con una prestazione perentoria e convincente.

da A.D. Cesanella Basket


Sin dal primo quarto (concluso 17 a 20) la squadra senigalliese mette la testa avanti, soprattutto grazie ad una prestazione superba di Omar Pirani, capace di segnare punti in contropiede e a difesa schierata, rubare palloni e mietere rimbalzi. Comunque tutta la squadra gioca decisa e compatta, facendosi sorprendere solo dal tiro micidiale del play Sordi (3 triple in dieci minuti).

Il cambio di difesa (da zona a uomo) rende più difficile la vita ai fabrianesi, mentre in attacco Pirani consegna il testimone al pivot Dolci, incontenibile dai lunghi avversari.
Nel terzo quarto il vantaggio continua a salire fino a sfiorare il ventello per poi calare nei minuti finali della partita a causa dei tentativi di recupero della squadra di casa fino al 61 a 69 definitivo, senza che la vittoria bianco-blu sia mai stata messa in discussione.

I ragazzi di coach D’amico hanno reagito nel migliore dei modi alle difficoltà delle due settimane precedenti, regalando una prestazione ineccepibile per la grinta spesa in campo e per la bontà del gioco espresso. Tutti i giocatori convocati hanno avuto modo di dare il loro contributo sul parquet e la rotazione operata dal Mister ha consentito di avere sempre gente fresca a rintuzzare le sfuriate avversarie. Tra le prestazioni dei vari giocatori deve essere sottolineata l’importanza tattica della performance del pivot Bellagamba, avaro di punti in attacco, ma monopolista di palloni sotto i tabelloni e vertiginoso baluardo difensivo capace di sporcare tutte le traiettorie avversarie.

Venerdì 9 marzo, alle 21.15, la Cesanella ospiterà un’altra fabrianese che aspira ai play off (i Reds). I giochi per la promozione in serie D sono più aperti che mai.

GENTILE DA FABRIANO – CESANELLA: 61 – 69
Monaco 11; Gazzetti 6; Cicconi Massi 6; Bellagamba 2; Dolci 16; Pirani 15; Belloni 2; Tombesi 5; Mencarelli 6; Fabbrini.

Le cose non sono andate allo stesso modo per la seconda squadra della società di Via Mantegna, impegnata nel campionato di prima divisione. Dopo l’andamento positivo dei primi due quarti (+ 12 all’intervallo), nella seconda frazione di gioco la maggiore freschezza atletica degli avversari ha avuto decisamente la meglio fino al 73 a 60 per un Falconara tonico e fin troppo grintoso. In ogni caso onore al merito ai ragazzi del coach Albani che hanno fatto del loro meglio nel segno della sportività e della correttezza.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 marzo 2007 - 2050 letture

In questo articolo si parla di basket, cesanella, sport





logoEV