Foro Annonario: spuntano piloni che chiudono l'accesso alla piazza

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Gli ambulanti del mercato del Foro Annonario protestano per la chiusura della piazza alle operazioni di carico e scarico e lamentano la mancanza di parcheggi.

di Giulia Mancinelli
penelope@viveresenigallia.it


Da alcuni giorni il Comune ha installato delle colonnine in pietra che rendono impossibile il parcheggio e la fermata a lato della piazza per le operazioni di carico e scarico.
“Giovedì scorso abbiamo incontrato l'assessore Luigi Rebecchini lamentando il fatto che noi ambulanti del Foro non abbiamo un'area per le operazioni di carico e scarico e per tutta risposta sono spuntati questi piloni che adesso impediscono anche la sola fermata -chiosa Piero Arcengeli- abbiamo chiesto anche di individuare ulteriori aree per la sosta veloce dei clienti e abbiamo ottenuto l'esatto contrario”.

“A noi vietano le fermate a lato della piazza del Foro eppure in piazza Manni il giovedì e il sabato ci sono i fiorai e gli ambulanti dei salumi che utilizzano addirittura i parcheggi delle auto -aggiunge Manuela Bolgregini- perchè il comune non trasferisce questi ambulanti all'interno del Foro, insieme a noi, e non libera i pochi parcheggi che ci sono?"

L'Amministrazione deve dire una volta per tutte qual è la sua volontà, se vuole chiudere il mercato del Foro o invece rilanciarlo perchè non non abbiamo più clienti e non si arriva a fine mese”. Mancanza di parcheggi e di zone per il carico e scarico mettono in ginocchio i commercianti del Foro. “Per scaricare casse e casse di frutta e verdura o bestiame dobbiamo entrare nell'area pedonale rischiando ogni giorno di essere multati”-fa eco Massimiliano Grilli. “Siamo stanchi di decisioni imposte dall'alto -sbotta Ivano Paolini- è giusto che la piazza del Foro sia pedonalizzata ma a noi servono zone di carico e scarico vicine alle nostre attività e senza questi piloni c'era almeno la possibilità di fermata a lato”.

foro Annonario foro Annonario foro Annonario
Nelle foto, i piloni installati a lato della piazza e alcuni dei commercianti del Foro Annonario.
Clicca per ingrandire





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 febbraio 2007 - 2564 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, foro annonario


Daniele_Sole

28 febbraio, 15:53
E' sempre il solito problema: si vuole una piazza-cartolina o una piazza che esprima una qualche vitalità?<br />
Nel secondo caso per forza occorre lasciare accesso alle bancarelle anche nel selciato della piazza, e almeno una possibilità di scarico dele merci dei negozi e delle bancarelle.<br />
Altrimenti dove potrebbero operare? Già spazio non ve n'è, e tra l'altro P.zza Manni sarà pure lei bloccata agli accessi dei mezzi.<br />
La cosa ha funzionato in P.zza del Dca, che è iventata una specie di "salotto", ma 3 piazze consecutive chiuse....mha.....




logoEV
logoEV