Ostra Vetere: eliminato il canone per l'occupazione del suolo pubblico

2' di lettura 30/11/-0001 -
Nel Documento di programmazione economica e finanziaria comunale (Dpefc) per il 2007, approvato nei giorni scorsi dal Consiglio comunale di Ostra Vetere, che traccia le linee guida per la predisposizione della manovra finanziaria e di bilancio comunale di quest’anno, l’Amministrazione ha inserito alcune novità, che vanno incontro ad alcune esigenze del territorio e che rispondono ad alcune richieste avanzate in proposito.



Nel campo delle politiche sociali, ed in particolare nel servizio dell’Asilo Nido, la Giunta, dopo aver istituito, lo scorso anno, la sezione pomeridiana e l’apertura gratuita della struttura per un sabato al mese, ha deciso quest’anno di diminuire anche la quota mensile per accedere al servizio, portandola da 200 euro e 150 euro, mentre la quota giornaliera è stata attestata a 5 euro in relazione però all’effettiva frequenza dei bambini presso il nido.

Per quanto riguarda, invece, il mondo dell’agricoltura, l’Amministrazione comunale ha deciso di eliminare il pagamento del canone di occupazione del suolo pubblico (Cosap) per chi possiede passi carrai, cosiddetti “a raso”, che ricadono nelle zone agricole del territorio comunale, ed esentare dal pagamento del canone anche coloro che procederanno alla ristrutturazione o lavori di sistemazione di edifici ricadenti nel centro storico.

“Due misure significative – ha detto il Sindaco di Ostra Vetere Massimo Bello, che è anche Assessore al bilancio e finanze – che si aggiungono alla decisione, altrettanto importante di non prevedere variazioni di tariffe ed imposte né per quest’anno né per il 2008 ed il 2009. L’unico incremento riguarda l’addizionale Irpef, incrementata in tutti i Comuni per effetto dei tagli contenuti nella Finanziaria di Prodi. In proposito, però, l’Amministrazione comunale ha previsto un fascia di esenzione dal pagamento che riguarda i redditi fino a 9000 euro.”





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 febbraio 2007 - 2087 letture

In questo articolo si parla di bilancio, comune ostra vetere


Anonimo

15 febbraio, 11:32
Allora provo a rispiegarmi... se tu mandi il tuo bambino all'asilo paghi o la quota fissa di 150 euro mensili (prima era di 200) oppure paghi in relazione ai giorni effettivi di presenza. Se ci sono mesi in cui tuo figlio va all'asilo 23 giorni facendo un conto semplice spendi 115 euro (23 x 5 =115).<br />
Siccome 115 euro sono meno di 150, che sono ancora meno di 200... io vedo una diminuzione.<br />
<br />
--Gabriele

Pettirosso

14 febbraio, 20:41
2,5 euro di aumento al giorno x 20 giorni (ci sono anche mesi da 23 giorni!) fanno 50 euro al mese. Tando quanto la diminuzione della quota mensile.<br />
Non vedo dove sta la diminuzione quantomeno.<br />
L'umento c'era già stato lo scorso anno (+25% x la cronaca).

Anonimo

14 febbraio, 16:04
Sulla questione dell'asilo nido... 5 euro giornalieri se moltiplicati per i giorni di un mese non possono superare in ogni caso i 150 euro (almeno se la matematica non è un'opinione...)<br />
Dunque, se la retta mensile è scesa da 200 euro a 150, e quella giornaliera riguarda i giorni effettivi, ripeto effettivi di presenza... non vedo dove sia l'aumento!<br />
<br />
<br />
<br />
<br />
--Gabriele

Pettirosso

13 febbraio, 20:11
Spiegatemi bene!<br />
Chi possiede un passo "a raso" ovvero senza aver effettuato opere non paga più il passo carraio, chi invece ha effettuato opere per la regimentazione delle acque continua a pagarlo! Correggetemi se sbaglio!<br />
Qual'è poi lo scopo del DPEF a febbraio? solo quello di ripetere le stesse cose tutti i giorni sulla stampa?<br />
Addizionale Irpef quadruplicata! In una famiglia dove lavorano entrambi i coniugi con uno stipendio netto di circa 1.000 euro a testa incite per quasi 200 euro all'anno! <br />
CI RENDIAMO CONTO!<br />
La tanto sbandierata diminuzione della retta mensile dell'asilo nido, è completamente annullata dall'aumento della retta giornaliera. RADDOPPIATA!<br />
E continuano a vantarsene!<br />
Tra l'altro era gia tutto stato detto nei giorni scorsi.<br />
Quanta propaganda!




logoEV