Ostra Vetere: è partita la sfida di Tony Di Modugno

1' di lettura 30/11/-0001 -
Alla presenza del Sindaco di Ostra Vetere, Massimo Bello, quale testimone ufficiale della gara canora, Tony di Modugno, giovedì sera, alle ore 20,30 ha iniziato la sua sfida con il tempo per entrare nel Guinness dei Primati.



Dovrà cantare per più di sessanta ore migliaia e migliaia di brani musicali italiani e stranieri fino a domenica mattina per poter essere iscritto nel libro dei record.

Un appuntamento atteso da tutti, soprattutto per tutti coloro che tifano per l’artista, di origini pugliesi, ma legato ad Ostra Vetere perché proprio qui ha stabilito il suo primo record superato poi da un cantante tedesco.

Ora Di Modugno ci riprova e come ha dichiarato, davanti al pubblico intervenuto nella sala cinema-teatro “Alberto Sordi”, “questa volta – ha detto – sarà l’ultima a meno che qualcuno non tenti di superarmi”. Comunque vada, l’iniziativa di Tony Di Modugno, patrocinata dall’Amministrazione comunale, è un’occasione per ascoltare anzitutto della buona musica, soprattutto dal vivo, e trascorrere qualche giorno, applaudendo un’artista che si misura con se stesso e, naturalmente, con colui che detiene attualmente il record per superarlo.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 gennaio 2007 - 2382 letture

In questo articolo si parla di musica, comune ostra vetere





logoEV