Basket: la Goldengas è in diretta televisiva

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Grande vetrina sul pacchetto Sky per i biancorossi, il cui match contro Ozzano è stato scelto dalla Lega come anticipo televisivo. E' la prima volta quest'anno, ma era già successo tre volte nelle scorse stagioni.

di Andrea Pongetti


Un'occasione da non perdere per tutti gli appassionati, ma pure una vetrina per Senigallia. Ogni settimana la Lega sceglie un match del campionato di B1 e ne decide la diretta televisiva.

Lo scorso anno gli incontri andavano trasmessi da RaisportSat, mentre quest'anno ad occuparsene sarà il canale E' tv, facente parte del pacchetto Sky (canale 891 per la precisione).

Diretta questa sera dalle ore 20,55 circa, per un match che inizia alle ore 21. Di fronte i padroni di casa dell'Ozzano, formazione attualmente in zona play-off.

La Goldengas non arriva al meglio a questo confronto, orfana di Riccardo Casagrande. Il giovane talento senigalliese si è procurato negli scorsi giorni una lesione capsulo-legamentosa che secondo lo staff medico biancorosso lo terrà fuori dal parquet per diverse settimane. Un infortunio che davvero non ci voleva proprio ora che il giovane ex Scavolini stavo cominciando ad avere spazio.

Ma rischia di saltare il match, e la vetrina televisiva, anche capitan Graziani, vittima di una forte distorsione alla caviglia nella sfida contro il Cento la scorsa settimana. L'ex goriziano ha tolto le stampelle solo l'altro ieri, e solo all'ultimo si deciderà sulla sua presenza a referto.

In campo invece gli acciaccati delle scorse settimane, Mariani e Bazzoli. E ci sarà anche Bojan Radovanovic, anche lui in dubbio fino all'ultimo e recuperato in extremis dopo lo stop per i dolori alla pianta del piede.

Intanto la società ha ribadito negli scorsi giorni, per bocca sia del presidente Moroni che del direttore sportivo Ligi, la decisione di andare avanti con questa rosa,e quindi senza innesti, fino alla fine del campionato.

Due movimenti sono stati effettuati invece in uscita in settimana con la cessione in prestito dei giovani Catalani e Tagnani al Marotta (serie D). Entrambi comunque, grazie alla formula del doppio tesseramento continueranno a far parte anche della rosa della Goldengas.

Ora, non resta che tifare per i biancorossi per il match di stasera, sperando che la televisione, dopo le tre sconfitte in altrettante occasioni negli anni precedenti, porti bene.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 gennaio 2007 - 2444 letture

In questo articolo si parla di basket, goldengas, sport