Cristiano Tombesi tenta la fortuna all'Eredità di Carlo Conti

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Cristiano Tombesi tenta la fortuna all'Eredità. Il senigalliese di 35 anni, direttore della Bigelli Marmi, ha partecipato alla nota trasmissione di Rai Uno di Carlo Conti, andata in onda ieri alle 19.

di Isabella Agostinelli e Penelope Pitti


Un'esperienza non nuova per Cristiano che già dieci anni fa aveva partecipato al quiz televisivo In Bocca al Lupo, sempre condotto da Carlo Conti. Accompagnato dal suo migliore amico Manlio Didimi, anche lui di Senigallia, Cristiano ha subito mostrato la sua “familiarità” con il mondo dei quiz televisivi. Infatti, mentre tutti gli altri concorrenti mostravano evidenti segni di nervosismo...Cristiano, da vero “veterano”, ha studiato attentamente i suoi avversari. “Cristiano si muove davvero bene sul video -racconta l'amico Manlio- e davanti alle telecamere riesce ad esprimere al meglio il suo carattere espansivo e gioioso”.

Cristiano si trova talmente a suo agio davanti al pubblico e “in confidenza” con Carlo Conti che in tv ha rilanciato una “improbabile” nuova apparizione, ma stavolta non nei quiz. “Sono talmente affezionato ai tuoi programmi -ha detto Cristiano al conduttore nel saluto iniziale- che il prossimo anno parteciperò anche a Miss Italia.”

Dopo un avvio praticamente perfetto, durante il quale Cristiano ha risposto correttamente a tutte le domande iniziali resistendo anche alla mitica “scossa”, a farlo scivolare è stata la domanda su come viene chiamato il cavallo più forte del palio di Siena. Un'altra concorrente infatti aveva “puntato il dito” proprio contro Cristiano per la sfida che doveva decretare chi dei due restava e chi invece veniva eliminato. E purtroppo la sorte non è stata benevola con il concorrente senigalliese.

La notizia di questa seconda partecipazione televisiva per la verità non ha stupito più di tanto i colleghi di lavori di Cristiano, ormai alle prese con la passione per i quiz del “capo”. “I suoi dipendenti sono ormai abituati a queste performance del direttore -aggiunge l'amico Manlio- ma i giochi a premi non sono la sua unica passione. Nel suo tempo libero infatti a Cristiano piace anche organizzare feste e tornei di beach-volley nella sua città”.

tombesi tombesi tombesi tombesi tombesi
Clicca per ingrandire


Nelle foto il debutto di Cristiano (in maglia verde in trasmissione), l'amico-accompagnatore Manlio, la prova superata della scossa e la delusione per l'eliminazione.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 gennaio 2007 - 4027 letture

In questo articolo si parla di penelope pitti, redazione





logoEV
logoEV